Mara Venier, paura in aereo: “Non riuscivo più a muovermi”

Mara Venier (Getty Images)
Mara Venier (© Getty Images)

Malore in volo, e tanta paura, per Mara Venier. Sull’aereo Roma-Olbia la nota presentatrice e attrice veneziana è stata colpita da una lombosciatalgia acuta.

A raccontare la disavventura della Mara nazionale in alta quota, avvenuta qualche giorno fa, sono stati i colleghi di Gente. “Non riuscivo a muovermi  – ha rivelato la ‘zia’ della tv nazionalpopolare – . Avevo dolori alla schiena talmente forti e incessanti da poterli paragonare alle doglie del parto. Piangevo e tremavo dalla paura”.

Tanto che appena atterrata è stata subito ricoverata d’urgenza: “Pensavo a un’ernia, temevo persino un blocco che avrebbe potuto compromettere i movimenti”. In realtà, la causa era l’eccessiva attività fisica cui si è sottoposta all’improvviso per arrivare in forma alla classica “prova costume”. Gli accertamenti del caso, infatti, hanno escluso l’ipotesi di un’altra patologia.

A individuare la causa dell'”incidente” è stata la stessa Venier. “Per un anno sono stata ferma, senza allenamenti – ha raccontato sempre a Gente – . Per lo sforzo eccessivo, cioè il pilates e la ginnastica fatti in modo intensivo per arrivare più tonica alla prova costume, il mio corpo si è ribellato rispondendo con una lombosciatalgia acuta, curata appena atterrata in Sardegna con iniezioni di cortisone e antidolorifico fatte al pronto soccorso”. Dopo la gran paura in alta quota, ora la signora Venier può godersi le vacanze sarde, in attesa dei prossimi impegni della nuova stagione televisiva.