Marc Marquez: “Pole inaspettata, la scia di Rossi ha aiutato”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez ha conquistato la pole position del Gran Premio della Repubblica Ceca. Giro da record per il leader del campionato MotoGP 2016, che ha strappato alla fine il primo posto a Jorge Lorenzo.

Una grande risposta da parte del pilota Honda al connazionale, che comunque viene dato tra i favoriti in ottica gara. Domani in pista saranno scintille fin dalla partenza. Il campione della Yamaha sul passo forse ha un leggere vantaggio, però nel team di Marquez c’è ancora la possibilità di lavorare e trovare gli ultimi decimi mancanti. Vincere a Brno sarebbe una prova di forza importante in ottica titolo. Si tratta di tracciato che al maiorchino piace e batterlo dove lui pensa di poter recuperare punti può essere una mazzata morale di rilievo. Nella classifica comunque Marc ha 43 punti di margine su Jorge.

Marc Marquez commenta le Qualifiche di Brno

Marc Marquez al parco chiuso si è così espresso ai microfoni di Sky Sport: “Non mi aspettavo la pole. Anche perché stamattina Lorenzo ha fatto un giro strepitoso. Pensavo di lottare per la prima fila. Con il primo pneumatico il feeling era buono, anche se non ho fatto un giro perfetto. Con il secondo ho avuto la fortuna di prendere il riferimento di Valentino e di Pol, questo mi ha aiutato, sono sincero. Bella pole, ma sono contento soprattutto per la FP4. Perché prima come passo ero lontano, adesso invece sono più vicino”.

Successivamente il campione della Honda, sempre a Sky Sport, ha proseguito la sua analisi: “Ho fatto quasi il giro perfetto. Alla fine sapevo che da solo facevo un po’ di fatica, ho preso la scia di Rossi ed Espargaro. Ho fatto un giro forte e non mi aspettavo la pole. Vediamo domani che tempo c’è e come possiamo gestire la gara”.

Infine Marc Marquez ha fatto alcune considerazioni in ottica gara: “Lorenzo qua è molto veloce e alla FP3 era molto lontano. Ma nella FP4 mi sono avvicinato, abbiamo fatto un gran passo. Se c’è la possibilità dobbiamo lottare per il podio e per vincere. Devo fare il 100% e non pensare troppo al campionato”