Jorge Lorenzo: “Pensavo di andare meglio, Marquez impressionante”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo si è visto strappare nel finale la pole position da Marc Marquez, ma resta tra i favoriti per domani. Partirà comunque dalla seconda casella della griglia nel Gran Premio della Repubblica Ceca. Un’ottima posizione, dunque.

Il suo passo in ottica gara sembra il migliore, ma gli avversari sono vicini. Il campione in carica MotoGP certamente vorrebbe partire forte e scappare, però non sarà semplice. Il ritmo dei top rider è simile e dunque è lecito attendersi una corsa molto combattuta. Il maiorchino, però, dovrà cercare di vincere per recuperare punti in ottica Mondiale. Ha 43 lunghezze di distacco da Marc Marquez e non può arrivargli dietro se intende rimontare.

 

Jorge Lorenzo commenta le Qualifiche di Brno

Nell’intervista concessa a caldo a Sky Sport presso il parco chiuso lo spagnolo ha affermato: “Sicuramente il mio tempo di stamattina ha spinto gli altri ad andare più forte nel pomeriggio. Pensavo che il secondo giro sarebbe stato più veloce, però si vede che ho staccato troppo tardi e ho perso in percorrenza di curva. Mi è mancato questo per andare più veloce. Il tempo di Marquez è stato straordinario, non mi aspettavo che sarebbe stato così veloce. Ha fatto un giro stratosferico e merita la pole position. Il secondo posto nelle griglia comunque è buono. Per domani abbiamo buon passo e buon setting per avere ritmo costante fino alla fine. Vedremo il clima, con il sole andiamo bene. Con la pioggia, vediamo”.

Successivamente il pilota Yamaha, futuro sposo Ducati, ha ribadito i concetti espressi in precedenza: “Marquez ha fatto un giro impressionante, io non sono stato perfetto nel mio giro in qualifica. Non sono stato esplosivo come lui”. Jorge Lorenzo loda il connazionale, ma sa che sul passo ha un po’ di vantaggio e può puntare a vincere. Ovviamente c’è ancora il warm-up in cui i rivali possono limare alcuni dettagli. Però lo stesso può fare lui per guadagnare ulteriore margine.