Romano Fenati-Team VR46, rottura definitiva. Arriva Lorenzo Dalla Porta

Romano Fenati
Romano Fenati (©Getty Images)

Romano Fenati dice definitivamente addio alla squadra di Valentino Rossi. Il pilota ascolano nello Sky Racing Team VR46 sarà sostituito da Lorenzo Dalla Porta.

Dopo un anno che pure gli aveva regalato delle belle soddisfazioni, compreso il 2° posto al GP di Francia dello scorso maggio, ma culminato con la sospensione in occasione del GP d’Austria per motivi disciplinari, Romano Fenati interrompe definitivamente il rapporto con lo Sky Racing Team VR46 di Valentino Rossi dalla gara di Brno.

“Al termine di tre anni di lavoro e successi insieme, auguriamo a Romano il migliore futuro professionale e sportivo”, si legge in una nota ufficiale diramata dalla squadra pochi minuti fa.

Il pilota ascolano, come detto, era già stato appiedato dopo le qualifiche del GP d’Austria a causa delle ennesime incomprensioni con la squadra, che pare fossero sfociate in un litigio andato un po’ troppo al di sopra delle righe, portando appunto alla sospensione di Romano. Sulle possibilità di rivederlo in pista a Brno, Valentino era già stato abbastanza chiaro: “Per noi credo che sarà un chiusura definitiva. Non credo che faremo marcia indietro perché non è stata una scelta presa a cuor leggero”.

Al suo posto subentrerà Lorenzo Dalla Porta, che salirà sulla KTM del team Moto3, al fianco di Andrea Migno e Nicolò Bulega, fino al termine della stagione. Il diciannovenne di Prato, che ha esordito nel Mondiale nel 2015 dopo l’esperienza al CEV e ha corso due gare quest’anno (GP d’Italia e GP d’Olanda) sarà in pista dalla gara di Silverstone in programma il primo weekend di settembre. Per Brno, invece, non è prevista alcuna sostituzione.

Non c’è ancora la conferma, invece, sul fatto che il prossimo anno sarà Pecco Bagnaia a portare al debutto in Moto2 lo Sky Racing Team VR46. Questo programma ruotava intorno alla crescita di Fenati, ma ora tutti gli indizi sembrano portare verso l’attuale pilota della Mahindra in Moto3.