F1, Luca Cordero di Montezemolo: “Michael Schumacher sta reagendo”

Michael Schumacher
Michael Schumacher (©Getty Images)

Michael Schumacher sta reagendo. Ad annunciare la notizia che tutti i fan del grande campione della Formula 1 (e non solo) si aspettavano è Luca Cordero di Montezemolo, grande amico di Schumi.

L’ex presidente della Ferrari, che in una dichiarazione recente non era parso troppo ottimista sulle condizioni del 7 volte campione del mondo, ha parlato nuovamente in maniera positiva del suo recupero dal terribile incidente sugli sci avvenuto nel dicembre del 2013 a Meribel. Con una dichiarazione rilasciata ad Ecumenical News e riportata dai colleghi del Daily Telegraph, Luca Cordero di Montezemolo prova così a riaccendere una luce di speranza su Michael Schumacher, che sta ancora facendo i conti con le conseguenze del trauma subito sulle Alpi francesi. Schumi starebbe infatti rispondendo bene alle cure e avrebbe buone possibilità di guarire dai danni riportati al cervello.

“Sono molto contento di aver saputo che sta reagendo. So quanto sia forte. Sono sicuro che grazie alla sua determinazione, che sarà cruciale, uscirà da questa situazione estremamente difficile” ha detto Montezemolo.

Finora, come accennato, Montezemolo si era ben guardato dal manifestare eccessivo ottimismo intorno alla salute del suo vecchio pupillo: solo nel febbraio scorso aveva definito le sue condizioni “non buone”. E infatti le ultime voci incontrollate davano il Kaiser paralizzato, sulla sedia a rotelle, con problemi di memoria e incapace di parlare.

Parole che fanno eco alle dichiarazioni rilasciate qualche mese fa da un altro collaboratore e amico di Schumacher e di Montezemolo, Jean Todt, oggi presidente della Federazione internazionale dell’automobile, che aveva sottolineato come l’ex pilota stesse “ancora lottando” per il suo recupero.

Al momento , tuttavia, non sono arrivate conferme o smentite in tal senso dalla portavoce dell’ex pilota Sabine Kehm, che più di una volta ha ribadito di non voler alimentare false speranze, a dispetto della pubblicazione di notizie positive riguardo alle condizioni di salute di Schumi e agli sviluppi della sua lunga e dolorosa convalescenza. Una lotta che, a quanto pare, oggi sta finalmente dando i primi auspicati frutti.