MotoGP, Valentino Rossi: “A Brno occhio alle Ducati!”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi chiude il GP d’Austria al quarto posto che ha quasi il sapore dell’addio alle speranze di titolo iridato. Il prossimo appuntamento in Belgio sarà forse l’ultima prova del nove: per rincorrere il Mondiale sarà necessaria un’ottima prestazione, meglio una vittoria.

Il Red Bull Ring non era il miglior circuito per sperare di assestare la zampata vincente, vista la superiorità delle Ducati sui due rettilinei. Ma se da un lato guadagna qualche punto nei confronti di Marc Marquez, dall’altro ne perde nei confronti di Jorge Lorenzo che sembra l’unico vero inseguitore del pilota Honda. Mancano otto gare al termine della stagione e il gap in classifica diventa sempre più pesante.

“Certo che è un bene se riesco a sconfiggere Marquez. E dobbiamo aspettarci che la situazione su altri versanti può essere diversa. Ma cercheremo di essere veloci ovunque e strappargli il maggior numero di punti possibile. Ma sono 57 punti dietro di lui, Lorenzo 43 punti – ha ammesso Valentino Rossi a Speedweek.com -. È difficile recuperare il terreno perduto. Ma la stagione è ancora lunga. Faremo il massimo, faremo un ultimo sforzo, perché ci giochiamo anche il secondo posto nella Coppa del Mondo con Lorenzo”.

 

Massima attenzione a Brno

La gomma posteriore morbida avrebbe potuto cambiare le sorti della gara? “Ho pensato che stavamo guidando tutti con la gomma posteriore dura… Iannone aveva scelto l’opzione anteriore morbido. Questa è stata presa in considerazione anche da noi – ha spiegato Rossi -… Ducati ha avuto un miglior controllo dei pneumatici del solito in questo weekend”.

Impossibile rincorrere le Rosse sul circuito austriaco, meglio concentrarsi subito sulla prossima gara di Brno: “Siamo stati abbastanza competitivi su questa pista, che non è favorevole alle Yamaha, e abbiamo preso alcuni punti. il nostro ritmo in gara è stato molto simile a quelli che hanno preso la vittoria e cercheremo di essere più forti a Brno  ha concluso Valentino Rossi -. Per me, personalmente, Brno è una grande pista dove ho vinto per la prima volta, ma negli ultimi anni non ero abbastanza forte, quindi sono molto curioso di capire se quest’anno posso essere più competitivo. Penso che Ducati sarà molto veloce a Brno, perché la pista ha anche un sacco di rettilinei ed è così veloce, quindi penso che dobbiamo tenere un occhio su di loro”.