Marc Marquez: “Bella qualifica, non sono lontano dalle Yamaha”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Giornata difficile per Marc Marquez, che comunque nelle Qualifiche strappa un buon quinto posto in ottica gara. Una seconda fila che gli permette di poter pensare positivamente per domani.

Dicevamo giornata difficile, perché lo spagnolo è stato protagonista di una brutta caduta in mattinata. Per fortuna nulla di grave, ma lo spavento c’è stato. Vedremo se in una corsa lunga da 28 giri accuserà qualche fastidio alla spalla. Lui dice di stare bene, però lo sforzo fisico in gara può essere notevole e farsi sentire. Comunque è vicino alle Yamaha di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, suoi rivali in ottica Mondiale. Soprattutto a loro dovrà badare, perché le Ducati sembrano averne un po’ di più. Ovviamente c’è ancora il warm-up per sistemare alcune cose sulle moto e qualcosa può cambiare.

 

AustrianGP: Marc Marquez commenta le Qualifiche

Il campione di Cervera è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della giornata. Queste le sue prime parole: “In FP3 ho fatto un errore, sono andato lungo e per provare ad andare all’esterno sono caduto. Ho preso una botta, la spalla è uscita, ma non è la prima volta. E’ rientrata dentro facilmente. Inizialmente faceva un po’ male, poi è andata meglio. All’ospedale abbiamo fatto un controllo totale ed era tutto ok. Così sono stato più tranquillo per il pomeriggio”.

Dopo aver parlato della caduta, Marc Marquez ha affrontato altri temi: “E’ stata una bella qualifica, non siamo molto lontano soprattutto dalla Yamaha. Valentino sembra che abbia fatto un passo avanti, però cercheremo di gestire come possiamo perché in questo circuito circuito stiamo soffrendo un po’ di più. Ma comunque in FP4 il passo era buono e in qualifica abbiamo fatto bene, anche se non siamo stati perfetti. Proveremo domani a fare una buona gara per andare sul podio”.