La Range Rover del principe William all’asta per beneficenza

La Range Rover del principe William (©Getty Images)
La Range Rover del principe William (©Getty Images)

E’ stata messa all’asta la Range Rover Vogue SE del Principe Williams e il ricavato sarà devoluto a scopo benefico in favore delle Fondazioni Sun Screen IT and Stand Down. L’asta si tiene online attraverso il sito CharityStars.com, portale dedicato alle aste di esclusivi lotti a scopo benefico.

La Range Rover Vogue SE, fuoristrada personale del Principe William e della Principessa Catherine, potrebbe essere venduta ad una cifra doppia a quella di listino e dall’asta si attendono all’incirca 150.000 sterline (175mila euro circa). Realizzata da Vip department della Land Rover è stata personalizzata con diversi optionals ed è divenuta famosa agli occhi del mondo per aver trasferito l’erede al trono, il Principe George Alexander Louis, dall’ospedale a casa per la prima volta. Il ricavato dell’asta sarà devoluto a Sun Screen IT, che fornisce apparecchiature tecnologiche a scuole, ospedali e orfanotrofi in paesi in via di sviluppo, e a Stand Down, che fornisce terapia e supporto psicologico online alle forze armate

 

 

Ad attirare interesse è il fatto che questa Land Rover ha trasportato due futuri re e una futura regina e viene ritenuta di buon auspicio per aver accompagnato la coppia reale in molti viaggi e per aver accolto il nascituro per la prima volta dopo il parto. E’ possibile visionare il veicolo solo su appuntamento negli appositi showroom di prestigio nel cuore di Londra.

Dotata di motore V8 4.4 Diesel capace di erogare 334 CV, la Range Rover Vogue SE ha un cambio automatico a 8 rapporti ed ha percorso circa 50.000 km. Ha sedili in pelle riscaldabili, Adaptive Cruise Control (ACC), Intelligent Emergency Braking e cinture di sicurezza attivi; Meridian Surround Sound System; schermo 8 pollici ad alta risoluzione touch-screen con Dual-View; sistema di navogazione Premium HDD; tetto scorrevole panoramico; telecamere surround, assistenza di parcheggio. Il vincitore dell’asta sarà contattato via e-mail. Il pagamento può essere effettuato solo tramite bonifico BACS.