Jorge Lorenzo: “Dobbiamo ridurre il gap dalla Ducati”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo in difficoltà nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Austria. Il campione del mondo in carica MotoGP sia al mattino che al pomeriggio non è stato competitivo.

Nella FP1 si è classificato settimo a 509 millesimi da Maverick Vinales, mentre nella FP2 ottavo a 1″371. Il momento negativo del maiorchino sembra proseguire. Anche se va detto che c’è ancora domani per poter ridurre il gap e avvicinarsi almeno a Valentino Rossi, più brillante di lui seppur non al livello Ducati. Al Red Bull Ring le rosse di Borgo Panigale sembrano decisamente più forti, però il pilota Yamaha deve puntare a rosicchiare punti a Marc Marquez. Tra i due ci sono 48 lunghezze in classifica e anche il collega della Honda ha qualche difficoltà sulla pista austriaca.

 

Jorge Lorenzo commenta le Prove Libere

Al termine della giornata odierna Jorge Lorenzo ha così commentato le prime sessioni di prove libere: “Dobbiamo stare attenti – riporta Marca -, perché questi pneumatici con così freddo in alcune curve sono delicati e si deve andare con molta attenzione per evitare di cadere. Ma a poco a poco abbiamo migliorato la moto per avere un poco più grip, soprattutto dietro”. Dunque il maiorchino evidenzia quali sono i problemi con le gomme e il fatto che il team ha effettuato progressi.

Successivamente il campione del mondo in carica MotoGP ha dichiarato: “Nel pomeriggio la pista era migliore, con un paio di gradi in più che hanno aiutato ad avere più confidenza. Speriamo che domani ci sia il sole e che siamo in grado di ridurre alcune differenze con la Ducati, che va più forte che nel test. C’è una differenza tra noi e i nostri avversari, ma si deve lavorare sulla propria moto e il proprio ritmo per cercare di migliorare e questo è ciò che abbiamo fatto”.