Valentino Rossi: “Darò il massimo. Marquez? Rapporto migliorato”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi si presenta al Gran Premio d’Austria con ben 59 punti di distanza da Marc Marquez. Per recuperare e rientrare in corsa per il titolo serve un’impresa storica.

Il Red Bull Ring, però, non sembra il circuito migliore in cui cominciare la rimonta. Nell’ultimo test sul tracciato austriaco, infatti, sono state le Ducati a dominare. Il nove volte campione del mondo era distante con la sua Yamaha. E anche gli altri colleghi con le moto giapponesi erano distanti dalla Desmosedici. Però bisogna aspettare le prove libere che scatteranno domani per capire meglio la situazione. Poi sabato con le Qualifiche si comprenderanno ancora meglio i valori in pista.

 

Valentino Rossi in conferenza dal Red Bull Ring

Valentino Rossi ha parlato in conferenza stampa dall’Austria. Queste le sue parole: “Da domani cominciamo un momento importante della stagione. Anche perché abbiamo quattro gare in cinque settimane, cinque in sette. Però questo è positivo. Dopo Barcellona abbiamo avuto troppe pause tra le gare, non è fantastico. Preferisco così”.

I break eccessivi non sono graditi al nove volte campione del mondo, anche se staccare un po’ la spina dopo le ultime deludenti gare era necessario. Adesso ha avuto tempo per riorganizzare le idee e può riprendere a correre con maggiore convinzione e determinazione. Anche se il divario da Marc Marquez è davvero rilevante: “Abbiamo un grande gap sfortunatamente. Nelle ultime gare ho perso molti punti, ma devo cercare di concentrarmi e dare il massimo. Devo provare ad essere forte e andare sempre a podio, prendendo più punti nella seconda parte del campionato rispetto alla prima. Dobbiamo pensare gara per gara, non sappiamo quanto saranno veloci le Honda”.

E Valentino Rossi risponde anche in merito al suo rapporto con Marc Marquea affermando: “E’ migliorato”. Clima più disteso tra i due acerrimi rivali. Vedremo se in pista ci saranno altri motivi di tensione tra loro.