Jorge Lorenzo: “Stoner impressionante, al livello di Iannone e Dovizioso”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo nel 2017 salirà in sella alla Ducati e proverà a vincere una sfida importante. Quella di trionfare con un team e una moto con cui solo Casey Stoner ci è riuscito.

Anche altri validi piloti hanno guidato la Desmosedici, ma il titolo mondiale lo ha conquistato solo l’australiano nel 2007. Neanche Valentino Rossi è stato in grado di vincere con la rossa di Borgo Panigale. Questa è una forte motivazione per lo spagnolo nel trasferirsi in Ducati e riuscire dove il Dottore ha fallito. Inoltre sicuramente dopo tanti di Yamaha era normale sentire l’esigenza di cambiare aria e mettersi alla prova altrove. Se vincerà questa sfida, certamente il suo status crescerà.

 

Jorge Lorenzo esalta Casey Stoner

Jorge Lorenzo in Ducati avrà l’occasione di lavorare con Casey Stoner. L’australiano vi lavora da tester e può dargli dei consigli importanti. I due si rispettano molto e può esserci una collaborazione proficua tra loro. Il campione del mondo in carica MotoGP ad AS ha dichiarato: “Ho visto come ha guidato Stoner nel test d’Austria. E’ impressionante, perché non ha la confidenza di un pilota che di solito corre in MotoGP e ha dimostrato di essere il livello di Iannone e Dovizioso. Ma non si scopre nulla di nuovo, il talento di Casey è incredibile”.

Nei test al Red Bull Ring, dove si correrà il prossimo Gran Premio di MotoGP, l’australiano è andato forte. Nonostante sia ufficialmente ritirato da anni, è davvero molto competitivo. Ovviamente un test non è come una gara. Però siamo certi che con un po’ di allenamento Casey Stoner riuscirebbe a reggere anche una corsa intera. Davide Tardozzi di Ducati Corse ha detto che sogna ancora di rivederlo in pista. E magari la wild-card potrebbe essere possibile, quest’anno o nel prossimo. Sarebbe fantastico rivederlo correre con i suoi “ex” colleghi. Jorge Lorenzo comunque sarà fortunato ad averlo come consulente nel box.