Incidente mortale sull’Isola di Man, mamma pubblica video del figlio

ImmagineLewis Clark ha perso la vita dopo un incidente in moto avvenuto circa un anno fa sull’Isola di Man. La mamma ha deciso di pubblicare il video con gli ultimi momenti di vita del figlio per lanciare un monito agli altri motociclisti e non rendere vana la morte del suo giovane figlio.

Il 22enne Lewis Clark è deceduto un anno sulla celebre isola tanto amata dai bikers di tutto il mondo. E’ morto sul colpo dopo che un altro pilota, proveniente dalla direzione opposta, gli ha tagliato la strada causando l’esplosione del veicolo. La mamma di Lewis ha voluto rendere pubblico il video dell’impatto fatale per sensibilizzare gli altri bikers: “Le mie braccia vorrebbero tenere mio figlio ancora una volta”, ha scritto la signora Clark come riporta ‘Il Fatto Quotidiano’. “Mio figlio non stava correndo, non aveva bevuto e non era drogato. Era andato lì perché amava guidare ed a 22 anni è tornato a casa in una bara. Questa è la notizia che nessun genitore dovrebbe ricevere. Non potrò più sentire la sua voce o vedere il suo bel sorriso capace di illuminare una stanza. Dobbiamo imparare tutti dall’incidente. Prima di fare una manovra pericolosa, pensate alle persone care che possono morire”.

Le immagini del drammatico incidente sono state girate dalla camera di bordo di un altro motociclista fortunatamente rimasto indenne: “Se riuscissi a salvare anche una sola vita, allora avrò tratto qualcosa di positivo da questo viaggio orribile che stiamo affrontando. L’ispettore capo della polizia dell’Isola di Man, Steve Maddocks, è certo che il rilascio di questo tipo di riprese ha un notevole impatto sulla sicurezza stradale. Ma del resto questo circuito britannico attira tante attenzioni per la sua pericolosità e la capacità di elargire adrenalina pure ad atleti ma anche ai semplici spettatori che vedono schizzare bolidi a distanza ravvicinata ad oltre 300 km/h.