Dimentica le gemelline in auto sotto al sole, muoiono entrambe

Ennesima tragedia della ‘dimenticanza’ in auto sotto al sole: a rimetterci la vita sono due gemelline di 15 mesi delle Georgia, Ariel e Alaynah North, dimenticate dal padre a bordo del veicolo e legate ai loro seggiolini.

Il genitore, Asa North, era già noto alle forze dell’ordine per aver avuto in passato guai con la giustizia oltre ad essere schiavo dell’alcol. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, chiamati da alcuni testimoni, hanno visto il padre portare le bimbe in piscina per cercare di rianimarle, poi hanno tentato il tutto per tutto per salvarle, bagnandole costantemente e portandole d’urgenza in ospedale, dove è stato registrato il decesso di entrambe.

L’uomo si è accorto di averle lasciate in auto al caldo intorno alle 19, ma non ha saputo dire per quanto tempo le due gemelline siano rimaste ostaggio dell’abitacolo sotto al sole. Secondo gli inquirenti la colpa è da imputare all’abuso di alcol del genitore, finito in manette, mentre la madre delle piccole era fuori città, ad Atlanta. Adesso il signor Asa è accusato di omicidio colposo e condotta sconsiderata. In seguito ad accertamenti è stato constatato che avrebbe trascorso la giornata a bere alcol, fino a dimenticarsi di avere con sè le due bimbe.