Nuova Volkswagen Polo: VI generazione con più tecnologia e comfort

photo AutoExpress
photo AutoExpress

La nuova Volkswagen Polo sta prendendo forma negli Stati Uniti, dove è stato avvistato un prototipo camuffato che sicuramente anticipa la sesta generazione della berlina di segmento B. La casa di Wolfsburg ha deciso di rimodernare le linee di uno dei modelli più venduti del marchio VW per rilanciarsi sul mercato auto.

Si tratta della prima apparizione pubblica di un muletto della Volkswagen Polo che sarà in vendita tra il 2017 e il 2018, ma per il momento non si hanno ancora notizie ufficiali. Indecifrabile la carrozzeria, ma dovrebbe basarsi sulla piattaforma modulare mqb, per consentire un passo più lungo e maggior comfort. Ma la vera novità saranno le dotazioni tecnologiche al passo coi tempi e la maggior cura per i materiali dell’abitacolo.

 

Design, tecnologie e gamma motori

Il test drive eseguito in pista, e immortalato da AutoExpress, serve per valutare l’affidabilità dei nuovi componenti e collaudare le parti meccaniche sottoposte a stress. Dalle foto possiamo immaginare una lunghezza di poco superiore ai 400 cm, anche se potrebbe restare invariata rispetto al modello attuale, con maggior spazio per i passeggeri posteriori. Non è da escludere l’ìpotesi di una variante solo a 5 porte, visto che la 3 porte riceve sempre meno consensi.

Secondo indiscrezioni sulla plancia vedremo uno schermo per l’interazione con il sistema infotainment con connettività per smartphone e schermo touchscreen da 9,5 pollici. Il quadro strumenti potrebbe essere ispirato da alcuni modelli Audi e dalla Passat. Dovrebbero essere aumentati anche i sistemi di sicurezza attiva e di ausilio alla guida, come avvenuto sui modelli più recenti del gruppo tedesco.

La gamma motori della nuova Volkswagen Polo si divide in TSI e TDI, contando su due piccole unità turbo. Farà il suo esordio un propulsore 1.0 aspirato a tre cilindri da circa 75 CV proposto anche in due versioni turbo da 110 e 115 Cv. Di seguito ci sarà il 1.4 benzina con potenze di 140 e 160 CV con i TDI 1.5 o 1.6 da 90, 110 e 130 CV. In seguito dovrebbe arrivare anche l’allestimento GTI da circa 200 CV. Il cambio manuale a sei rapporti dovrebbe essere offerto di serie, mentre su opzione il doppia frizione DSG a sette rapporti.

View post on imgur.com