MotoGP, Jack Miller: “Ho sempre più fiducia, obiettivo top 10”

Jack Miller
Jack Miller (©Getty Images)

Non è stato facile per Jack Miller il passaggio diretto dalla Moto3 alla MotoGP, senza passare per la Moto2. In molti hanno criticato questa scelta e i negativi risultato dell’anno scorso e di questo inizio stagione davano loro ragione.

Però dal Gran Premio di Catalogna il campionato dell’australiano è cambiato. A Montmelò ha raggiunto un buon 10° posto. Anche se è nella gara successiva di Assen che ha pescato il jolly andando a vincere sul bagnato. Una giornata indimenticabile per lui. E il buon momento è proseguito anche nell’impegno al Sachsenring, ultima corsa prima della pausa estiva. In Germania, sempre con condizioni di pista bagnato-asciutto, si è classificato 7°.

Il giovane pilota del team Marc VDS con la Honda si sta togliendo delle soddisfazioni ultimamente. Bisognerà vedere se avrà continuità adesso.

Jack Miller commenta pausa e stagione MotoGP

Jack Miller ad Autosport ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla pausa del campionato MotoGP e dei prossimi impegni: “Sarebbe bene andare avanti, per tenersi in palla, siamo in un momento di fiducia, ma è anche bello avere un po’ di pausa. Non vedevo l’ora di avere un po’ di pausa e tornerò in Austria ancora più forte. Poi la seconda metà della stagione è difficile. Non vedo l’ora di tornare, arrivano più piste che mi piacciono molto”.

Successivamente il pilota Honda ha parlato dei suoi obiettivi per la stagione: “Abbiamo bisogno di fare la top 10 in ogni gara, è quello che ci serve. E’ facile da dire, ma ovviamente a questo livello è difficile da fare. Abbiamo sempre più fiducia e le ultime tre gare non cadere è stato positivo e veramente buono per la mia fiducia”.

La prima parte di campionato di Jack Miller è stata influenzata da un infortunio a una gamba. Spiega così le sue condizioni: “E’ circa all’85/90%. Non è perfetta, ma non è troppo male. Il perno della caviglia è pieno di viti”. Infine conclude: “Abbiamo sicuramente bisogno di lavorare su questo un po ‘di più, ma stiamo facendo del nostro meglio in questo momento con quello che abbiamo.”