Nicky Hayden: “Spero che Rossi vinca il decimo titolo”

Nicky Hayden
Nicky Hayden (©Getty Images)

Nicky Hayden conosce molto bene Valentino Rossi. E’ stato prima suo compagno alla Honda nel 2003 e poi suo rivale, quando il Dottore è passato in Yamaha. Sicuramente molti ricordano il campionato MotoGP 2016 vinto dallo statunitense all’ultima gara, proprio beffando l’italiano. E si sono incrociati anche in Ducati, dove hanno condiviso il box nel 2011 e nel 2012.

Adesso Kentucky Kid ha 35 anni, 2 in meno del collega, e corre in Superbike. Sempre con la Honda ha deciso di intraprendere questa nuova esperienza, che finora gli ha fruttato una vittoria e due podi. La sua moto non è al livello della Kawasaki e della Ducati, però nel 2017 disporrà della nuova CBR. Dunque l’anno prossimo potrebbe essere in lotta più costantemente con i primi.

Invece il pilota di Tavullia continua a correre in MotoGP e ad essere competitivo. Nonostante l’età sia a favore dei rivali, lui ha lottato fino all’ultimo per il titolo l’anno scorso e quest’anno si è ripresentato ancora più forte. La differenza, però, la stanno facendo le cadute. Senza, probabilmente Vale sarebbe molto vicino a Marc Marquez in classifica.

Nicky Hayden parla di Rossi e Marquez

Nicky Hayden ha sempre nutrito grande stima nei confronti di Valentino Rossi. E’ un pilota che rispetta e che ritiene essere tra i più grandi di sempre. Lo ha definito “il miglior compagno” avuto in carriera, segnale degli ottimi rapporti tra i due. E non stupiscono le parole dell’americano nell’intervista concessa a Motor Cycle News: “Vale è veloce, spero che possa tornare in corsa e conquistare il titolo. Ha avuto alcuni brutti stop finora, che normalmente non vanno nella sua strada. Ma questo dimostra quanto sia competitiva la MotoGP”.

I tre ritiri pesano molto sul pilota Yamaha, che ha 59 punti di ritardo da Marc Marquez. Mancano nove gare alla fine del campionato e, come si suol dire, tutto può succedere. Però è normale che lo spagnolo venga considerato l’assoluto favorito. Anche il vantaggio su Jorge Lorenzo (48 punti) è molto consistente. Inoltre quest’anno il rider Honda sembra praticamente perfetto nello sfruttare tutte le occasioni, non sbagliare e tirare fuori il massimo dalla sua moto.

Nicky Hayden comunque non ritiene chiusi i giochi per il titolo: “Saresti pazzo a dire che Marquez ha già conquistato il titolo. Questo è sicuro! Una volta che il campionato è cominciato, nella seconda parte le cose possono cambiare molto velocemente. E’ qualcosa di imprevedibile, basta vedere le ultime due gare. E’ questo il motivo per cui lo amiamo”. La battaglia non è finita, secondo Kentucky Kid.