MotoGP, Zarco e Folger: “Team Tech3 Yamaha grande opportunità”

Jonas Folger Johann Zarco
Jonas Folger e Johann Zarco (©Getty Images)

Johann Zarco e Jonas Folger, attualmente rivali in Moto2, si ritroveranno compagni di squadra nel 2017. E’ notizia di qualche settimana fa l’ingaggio dei due piloti da parte del team Tech3 di Hervè Poncharal in MotoGP.

Entrambi disporranno dunque di una Yamaha della squadra clienti, mezzo che può consentire loro di ottenere buoni risultati. Non è ovviamente come la moto ufficiale, ma ha lo stesso un grado di competitività apprezzabile. In passato questo team è riuscito anche a salire sul podio con discreta frequenza. Basti pensare al periodo in cui c’erano Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. Però negli ultimi tre anni l’unico podio lo ha ottenuto Bradley Smith, nel 2014 in Australia. Lui lascerà per andare in KTM, stessa scelta presa anche da Pol Espargaro, migliorato in questa stagione.

Joann Zarco e Jonas Folger sulla MotoGP

Johann Zarco ha chiare le idee sul proprio futuro. Autosport ha riportato le sue recenti dichiarazioni sull’approdo nella classe regina del Motomondiale: “La MotoGP è una nuova categoria, ma penso che con una moto Yamaha è una buona occasione per iniziare. L’obiettivo è quello di ottenere un sacco di informazioni e anche conquistare la fiducia dei giapponesi. Penso che sia un buon posto per avere una buona moto. Impareremo e lotteremo per questo piccolo campionato dei rookies”.

Per chi esordisce in una nuova categoria il primo obiettivo è sempre quello di risultate il migliore tra coloro che fanno lo stesso. Dunque per il francese ci sarà una sfida diretta con il proprio compagno di squadra futuro. Ma non solo. Infatti pure Alex Rins e Sam Low esordiranno in MotoGP. Il primo con la Suzuki e l’altro con l’Aprilia.

Jonas Folger si è espresso sulla stessa linea del suo team-mate: “Penso che con Yamaha e Tech3 abbiamo un materiale veramente buono e la squadra dietro di noi, soprattutto per i nostri anni da rookie. Otterremo buone informazioni da parte del team factory e possiamo imparare molto velocemente. Abbiamo una grande squadra dietro di noi. Con Johann anche, credo di avere un grande compagno di squadra per il prossimo anno”. Anche il tedesco è molto carico e tutta la squadra sarà motivata a fare bene con i nuovi innesti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here