Treno fantasma a Madrid: si sente ma non si vede (VIDEO)

(foto dal Web)
(foto dal Web)

Il treno c’è, o meglio si sente, ma non si vede… Insomma, è un convoglio “fantasma”. E sta facendo impazzire il popolo della Rete. Ma c’è un trucco: vedere per credere.

Il video di quello che è stato subito ribattezzato il “treno fantasma” sta facendo il giro del web. Le telecamere della centralissima fermata metro Alonso Martinez a Madrid mostrano, infatti, l’arrivo di un treno ma… il treno è invisibile. Eppure il monitor avverte che la metro è in arrivo, si sente in sottofondo il rumore della vettura, dei freni, delle porte che si aprono e poi… il silenzio. Va da sé che le persone sulla banchina si guardano esterrefatte.

Tutto vero, sebbene si tratti di uno scherzo. La Sony Pictures ha infatti organizzato una sorta di candid camera per la promozione di “Ghostbusters”, in uscita nelle sale cinematografiche spagnole a metà agosto (oggi invece il debutto in quelle italiane). Insomma, una banale – ma geniale – ma trovata pubblicitaria. Più realistica che mai.

Per l’occasione, all’interno della fermata sono stati installati 40 altoparlanti, un programma stereofonico di suono progressivo e diverse telecamere nascoste disseminate in diversi punti in modo tale da ricreare il suono dell’arrivo dei treni della metropolitana, ingannando così i passeggeri in attesa sui binari.

Una volta terminato l’effetto sonoro, su tutti gli schermi che indicavano l’attesa per i convogli sono stati trasmessi messaggi promozionali con il logo dei Ghostbusters e, in sottofondo, la celeberrima colonna sonora del film, che per il reboot è stata reinterpretata da artisti del calibro di Fall Out Boy e Pentatonix!

Il film, diretto da Paul Feig, è stato promosso per lungo tempo in diversi paesi, ma la campagna pubblicitaria che ha riscosso più successo in Rete è senza dubbio quella realizzata nella metropolitana di Madrid. Ora che tutto è chiaro, non resta altro da fare che correre al cinema!