MotoGP, Valentino Rossi: “Tra Silverstone e Donington non so decidere”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Il 4 settembre la MotoGP sbarcherà a Silverstone per il GP di Gran Bretagna e sia Valentino Rossi che Jorge Lorenzo si dicno contenti di poter tornare sullo storico circuito inglese, in attesa di conoscere il futuro della top class in terra britannica.

Nei mesi scorsi si è tanto parlato di costruire un circuito nel Galles, c’era persino un progetto da 360 milioni di sterline (circa 450 milioni di euro), ma i fondi sono saltati e quasi certamente l’idea svanirà nel nulla, lasciando aperte le opzioni di Silverstone e Donington. Ma quest’anno sarà la prima ad ospitare il Motomondiale nel week-end dal 2 al settembre, dopo il quale dovrebbe essere ormai noto il favorito alla vittoria del titolo iridato.

Donington o Silverstone? Il parere di Rossi e Lorenzo

In casa Yamaha bisogna subito affilare gomme, set-up ed elettronica per rincorrere la cavalcata finora trionfale di Marc Marquez e dopo il ritorno dalla pausa estiva al Red Bull Ring sarà la volta della Gran Bretagna che ha recentemente scelto di uscire dall’UE. Dopo le cadute e la sfortuna accorsi in questa stagione Valentino Rossi non può commettere altri errori se vuole rincorrere il sogno del decimo titolo mondiale: “Mi piace molto Donington. In passato Donington è stata una pista molto buona per me. Ma non so in che stato è il circuito e se è abbastanza buono per la MotoGP. D’altra parte mi piace anche Silverstone. Non riesco a decidere – ha concluso il Dottore -. E’ al cinquanta per cento”.

Jorge Lorenzo invece non ha dubbi sulla sua predilezione per Silverstone: “Qui mi sento bene. Questa è una delle mie piste preferite, una pista moderna. Donington è qualcosa di speciale, ha una pendenza in vecchio stile, è una pista storica, ha le sue difficoltà e peculiarità. Silverstone è più veloce e forse più adatta alle MotoGP. La pista è più larga, più veloce e più sicura in alcuni aspetti”.