Sequestrata la suocera di Bernie Ecclestone, chiesto un super riscatto

Fabiana Flosi e Bernie Ecclestone
Fabiana Flosi e Bernie Ecclestone (©Getty Images)

Aparecida Schunck, suocera di Bernie Ecclestone e madre della terza moglie Fabiana Flosi, è stata rapita da alcuni malviventi in Brasile. Chiesto un riscatto di circa 50 milioni di dollari.

La signora Schunck è stata rapita venerdì sera nel quartiere di Interlagos a San Paolo. Lei è la madre di Fabiana Flosi, 38 anni, che ha sposato Bernie Ecclestone, 85 anni, qualche anno fa. La coppia vive a Londra. I due si sono incontrati nel 2009, quando Fabiana ha lavorato per l’organizzazione del Gran Premio del Brasile.

Nel 2010 il patron della Formula 1, titolare di una fortuna stimata in quasi 8 miliardi di dollari, ha portato a termine uno dei divorzi più rumorosi in Inghilterra pagando un sostanzioso mantenimento alla ex Slavica Radic, di nazionalità croata, con la quale ha vissuto per 25 anni.

Poco dopo la separazione, Fabiana ha lasciato il Brasile nel 2012, sposando Ecclestone in una cerimonia sfarzosa a Gstaad, in Svizzera. Come racconta il quotidiano d’informazione carioca Veja i criminali avrebbero richiesto un riscatto di circa 50 milioni di dollari, risultando il sequestro più ingente dal punto di vista economico nella storia del Brasile. I sequestratori hanno chiesto che il pagamento venga effettuato in sterline, con il denaro diviso in quattro borse. Già nel 2012 un odontotecnico è stato riconosciuto colpevole di voler rapire la figlia di Bernie Ecclestone ed è stato condannato a cinque anni di carcere. Seguiranno ulteriori aggiornamenti.