Al via il master in Telemetria per aspiranti collaboratori di Valentino & Co.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Un master in Telemetria, per imparare a conoscere il mondo che c’è dietro alle performance in pista dei grandi campioni della MotoGP e della F1, e magari farne la propria professione. E’ questa l’interessante iniziativa organizzata da MotorSport Academy in collaborazione con Magneti Marelli, giunta quest’anno alla seconda edizione.

Le iscrizioni chiuderanno il prossimo 31 settembre, mentre il corso  si svolgerà tra ottobre 2016 e maggio 2017 per un totale di 230 ore, divise tra workshop in azienda, test in pista e lezioni frontali tenute dai più grandi professionisti nelle due e quattro ruote come Antonio Colonna (Ferrari F1), Maurizio Bollini (MET) e Matteo Flamigni (Yahama MotoGP). Ecco il “manifesto” del secondo master in Telemetria e Analisi Dati della MotorSport Academy di ManpowerGroup, concepito e organizzato insieme a Magneti Marelli con l’obiettivo di formare ingegneri e tecnici in grado di operare nei reparti di acquisizione e gestione dati di aziende produttrici di componenti da corsa e team che svolgono attività di ingegneria di pista, con un menù ancora più ricco e interessante rispetto alla prima edizione. Ulteriori dettagli e informazioni, assieme a tutta la modulistica, sono disponibili sul sito academy.experismotorsport.it.

”Ho intrapreso l’avventura di docente alla MotorSport Academy per trasmettere ciò che ho imparato in questi anni – ha spiegato Matteo Flamigni, telemetrista di Valentino Rossi nel team Yamaha MotoGP – rendendo partecipi gli studenti di quello che accade in un weekend di gara, sia a livello tecnico che emozionale. Mi occuperò di dare ai ragazzi le nozioni fondamentali relativamente a come si effettua l’analisi dati in MotoGP e come ci si relaziona con il proprio pilota, riversando su di loro le esperienze significative avute nella mia carriera”.

Vale la pena di ricordare che i sistemi di Magneti Marelli Motorsport vengono utilizzati in tutti i più importanti Campionati mondiali, dalla Formula 1 al MotoGP, da Le Mans al Mondiale Rally, fino alla Formula E. ”Sistemi che stanno cambiando i paradigmi della tecnologia dell’acquisizione ed elaborazione dati e relative comunicazioni radio – ha puntualizzato Roberto Dalla, Responsabile Magneti Marelli Motorsport – . Poter condividere questo know how e trasferire queste competenze ai giovani che si affacciano al mondo delle competizioni, significa costruire il futuro e il progresso tecnologico attraverso il contributo dei giovani e futuri ingegneri”.

Chi vuole e può non si lasci sfuggire questa preziosa opportunità!