F1: Longbow Finance compra la Sauber

(Getty Images)
(© Getty Images)

Il rumour circolava da tempo, e ora l’annuncio è arrivato in maniera ufficiale: la Sauber è stata venduta a un gruppo di investitori svizzeri.

A rivelarlo lo stesso team, spiegando che la mossa è finalizzata ad assicurare alla Sauber il suo futuro in F1. Gli investitori svizzeri che ne hanno appena acquisito la proprietà, infatti, lo aiuteranno il team a rimanere nella massima serie motoristica dopo i recenti problemi finanziari. In particolare, dalla Sauber hanno confermato che la squadra è stata rilevata dalla Longbow Finance S.A.

La notizia mette un punto fermo dopo le tante indiscrezioni circolate nei mesi scorsi riguardo ai possibili nuovi investitori. L’accordo non prevede cambiamenti di nomi né per il team, né per la società che lo controlla, anche se Peter Sauber non avrà più alcun ruolo all’interno della scuderia. “Ieri, io e Monisha Kaltenborn abbiamo firmato un accordo che assicura il futuro del team di F1 e del Sauber Group -ha dichiarato il manager, da cui il team fu fondato nel 1993 – . Sono molto felice del fatto che il mio coraggioso investimento di ricomprare il team sei anni fa per assicurargli un futuro sia andato bene”.

Il nuovo CEO dell’azienda sarà il chairman della Longbow Finance Pascal Picci, mentre Monisha Kaltenborn rimarrà la team principal.  “Siamo molto contenti di aver raggiunto un accordo con la Longbow Finance S.A., adesso possiamo essere sicuri del nostro futuro nel motorsport – ha fatto sapere quest’ultima – . Siamo convinti che la Longbow sia il partner perfetto per rendere il team nuovamente competitivo in F1”.

Come ricorderete, i problemi finanziari della Sauber erano venuti a galla già dalla scorsa stagione, ma quest’anno la situazione si è aggravata al punto che il team non riusciva più a pagare gli stipendi. L’obiettivo, ora, è quello di espandere il know-how anche ad enti di terze parti, salvaguardando gli interesse dei dipendenti, dei partner, dei fornitori e di tutti gli addetti ai lavori del motorsport svizzero.