MotoGP, Paolo Ciabatti: “Stoner potrebbe partecipare a una gara”

Paolo Ciabatti
Paolo Ciabatti (©Getty Images)

Sul possibile ritorno di Casey Stoner alle competizioni in sella alla Ducati si è detto e scritto di tutto. Ora, però, un personaggio autorevole del team di Borgo Panigale come Paolo Ciabatti annuncia una scadenza entro la quale l’australiano dovrà prendere una decisione.

Innanzitutto il manager della Ducati conferma che Stoner potrebbe considerare l’idea di partecipare ad una gara, e già questa potrebbe essere considerata una notizia. Ma – si affretta a precisare Ciabatti – a condizione che il pilota si senta competitivo e se non sia esausto alla fine dei test del Red Bull Ring.

L’australiano, intanto, vede concentrati su di sé i riflettori della due giorni di test iniziata oggi al Red Bull Ring, nella quale è assente solo la Honda. Qui Stoner – che ieri è stato ancora critico nei confronti della sicurezza della pista, soprattutto riguardo alla vicinanza delle barriere di protezione – girerà con la Desmosedici GP in veste di collaudatore. L’obiettivo è quello di continuare lo sviluppo della moto attuale e di quella con cui Jorge Lorenzo correrà il prossimo anno, ma non solo: il pilota di Southport testerà infatti anche se stesso per capire se è ancora competitivo e se sia ancora in grado di sopportare gli sforzi di un week-end di gara.

“Non abbiamo ripreso Casey per farlo tornare a correre, perché ha sempre detto che non vuole e che non è interessato a questa vita a causa della pressione – premette Ciabatti in un colloquio con Motorsport – . Ma allo stesso modo non ha detto di non voler partecipare ad un GP, quindi abbiamo lasciato la porta aperta. Se succederà, sarà solo per una volta, perché non ha nulla da dimostrare”.

“Se ci dice che vuole correre, faremo tutto il possibile per assecondarlo – aggiunge il manager – . Se non lo fa, non gli metteremo mai pressione. Questo è solo un altro test, su una pista nuova, anche per lui. Dividerà la pista con gli altri piloti per due giorni e, se non sarà esausto alla fine, potrebbe prendere in considerazione l’idea di prendere parte ad una gara”.

In attesa di conferme o smentite da parte del diretto interessato, tutti i suoi fan continuano a sperare di vederlo in gara a Ferragosto, proprio sul Red Bull Ring.