MotoGP: dal 2018 il Circus sbarca in Finlandia

MotoGP Sachsenring
MotoGP Sachsenring (©Getty Images)

La MotoGP del futuro parlerà anche finlandese. A partire dal 2018, infatti, il Campionato mondiale della classe regina farà tappa anche al nuovo KymiRing.

L’annuncio è stato dato questa mattina, ma dal momento che l’impianto finlandese è ancora in costruzione Dorna e FIM dovranno lavorare a stretto contatto perché lo stesso ottenga l’omologazione in tempi utili. Il Grande ritorno il Finlandia – dove il Motomondiale manca dal 1982 – è ormai comunque una notizia certa.

La MotoGP continua così ad allargare i suoi confini e si appresta a tornare nel paese nordico dopo quasi quarant’anni di “latitanza”. Poche ore fa, a ridosso del WarmUp della classe regina sul circuito del Sachsenring, la Dorna ha annunciato in via ufficiale che il Circus delle due ruote dovrebbe sbarcare tra due anni esatti in Finlandia, dunque a partire dalla stagione 2018.

Ad ospitare il ritorno della MotoGP, come anticipato, sarà il nuovo impianto del KymiRing, che attualmente è ancora in fase costruzione (ma i lavori sono a quanto pare a buon punto – l’efficienza nordica non delude mai, o quasi mai). Trattandosi di un circuito ancora in essere, Dorna e FIM stanno già lavorando a stretto contatto per fare in modo si riesca a ottenere l’omologazione in tempo per la suddetta deadline.

Dopo il ritorno in Argentina a Termas de Rio Hondo e, tra tre settimane, in Austria al Red Bull Ring, la MotoGP dimostra in tal modo una sempre maggiore popolarità, tornando in Paesi nei quali non si correva da decenni.

Va comunque ricordato, per la cronaca, il precedente negativo del Circuito del Galles, che da ormai due anni avrebbe dovuto ospitare il Gran Premio di Gran Bretagna, ma al momento è ancora solo un progetto sulla carta. Occorrerà poi capire se la novità finlandese comporterà anche un aumento del numero delle tappe iridate rispetto alle attuali 18, o se il KymiRing subentrerà a una delle location già presenti nel calendario.