F1, Kimi Raikkonen: “Ferrari può vincere ancora”

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen (©Getty Images)

Sul circuito di Silverstone si è conclusa la due giorni di test F1. Kimi Raikkonen ha concluso il day-2 con il miglior crono, un risultato che serve a poco per il Mondiale, ma dona una ventata di ottimismo alla Scuderia Ferrari che si ritrova a dover inseguire le Mercedes e a fare i conti con le Red Bull in netta crescita.

Alle ore 19:00 italiana si è chiuso il test collettivo Formula 1, là dove le Rosse di Maranello qualche giorno fa non hanno rimediato una buona prestazione, con Vettel che ha tagliato il traguardo al nono posto e Raikkonen al quinto.

A fine sessione, 103 sono stati i giri accumulati con la SF16-H da Kimi Raikkonen, che ha seguito un programma prevalentemente basato su prove di assetto, aerodinamica e sequenze brevi di giri. A fine giornata il pilota finlandese della Ferrari ha segnato il miglior tempo con un crono di 1’30”665, ottenuto su mescola Soft. Il prossimo appuntamento con la F1 è previsto per la prossima settimana con il Gran Premio d’Ungheria.

Alle sue spalle Kimi ha lasciato la Mercedes W07 Hybrid guidata dal tester, Esteban Ocon, a oltre mezzo secondo. Al termine della sessione il ferrarista ha respinto l’ipotesi di stagione ormai in fumo con l’obiettivo di difendere la terza posizione in classifica piloti dagli attacchi del compagno di squadra e dei driver Red Bull.

“Abbiamo svolto il nostro normale lavoro di test, provando diverse cose. Abbiamo cercato miglioramenti. Come squadra, ci aspettiamo sempre di più in termini di risultati – ha detto Kimi Raikkonen sul sito Ferrari.com -. Questa è la Ferrari: vogliamo vincere e continuare a lavorare. Poi vedremo cosa succederà. Noi crediamo di poter ancora vincere e non vogliamo arrenderci, vogliamo migliorare”.