GP d’Austria: Hamilton 1°, Raikkonen 3°, Vettel out

(©Getty Images)
(©Getty Images)

Il GP d’Austria regala colpi di scena a ripetizione ma alla fine la spunta Lewis Hamilton che, nell’ultimo giro, si tocca con il compagno di squadra mentre erano in lotta per il primo posto. Nico Rosberg chiude in quarta posizione beffato da Max Verstappen e Kimi Raikkonen che approfittano del guasto alla Mercedes, ma rischia una penalizzazione per aver provocato il contatto e non essersi fermato nonostante la vettura danneggiata.

Nella prima metà gara fuori Sebastian Vettel per lo scoppio di una gomma apparentemente senza motivi: “La gomma è esplosa senza preavvisi, all’improvviso. L’idea era di fare una sola sosta, nessuno era rientrato nei primi dieci giri, non ho molto da aggiungere. E’ un punto interrogativo”, ha detto il pilota della Ferrari ai microfoni di Sky Sport.

 

F1 GP d’Austria 2016: ordine di arrivo

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 00:01.13.030
2 35 Max Verstappen Red Bull +5″719
3 07 Kimi Raikkonen Ferrari +6″024
4 06 Nico Rosberg Mercedes +16”710
5 22 Jenson Button McLaren +37”706
6 03 Daniel Ricciardo Red Bull +30″981
7 08 Romain Grosjean Haas +44”668
8 55 Carlos Sainz Toro Rosso +47″400
9 77 Valtteri Bottas Williams +1 giro
10 94 Pascal Wehrlein Manor +1 giro
11 21 Esteban Gutierrez Haas +1 giro
12 30 Jolyon Palmer Renault +1 giro
13 12 Felipe Nasr Sauber +1 giro
14 27 Nico Hulkenberg Force India +1 giro
15 20 Kevin Magnussen Renault +1 giro
16 09 Marcus Ericsson Sauber +1 giro
17 88 Rio Haryanto Manor +28″456
18 11 Sergio Perez Force India
19 14 Fernando Alonso McLaren
20 19 Felipe Massa Williams
21 05 Sebastian Vettel Ferrari
22 26 Daniil Kvyat Toro Rosso