Valentino Rossi: “Il mio videogame è fantastico”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi è il primo italiano a poter vantare un videogame ad personam, creato da un’azienda italiana, Milestone, disponibile per PS4, Xbox One e PC. Il nove volte campione del mondo parla del nuovo “Valentino Rossi – The Game“, delle possibilità di gioco, delle sue preferenze.

Una realtà virtuale davvero ben fatta, con la possibilità di effettuare un Mondiale completo oppure un solo gran premio personalizzabile in ogni aspetto (lunghezza, sessioni etc.) sia per la classe MotoGP che per Moto 3 e Moto 2. Si può ripercorrere la carriera del Dottore dal suo esordio nel 1996 nella classe 125, fino al Motomondiale 2015, con varie opzioni di scelta e la possibilità di connettersi con altri giocatori a distanza.

Le opzioni virtuali del Dottore

“Il mio gioco è semplicemente fantastico” ha raccontato il pesarese. “Comprende il Ranch e il Monza Rally Show, in modo che non si tratta solo di MotoGP. Il gioco simula la tensione e l’adrenalina dettate da velocità, potenza e prestazioni di una MotoGP in gara”. Inoltre c’è la possibilità di collegarsi online e giocare con altre persone a distanza: “Se giocate da soli è molto divertente. Ma poi se si va online e ci sono molti giocatori è semplicemente incredibile. Sarò sempre colpito, ma mi piace giocare online, perché ci si confronta con i migliori”.

Ma naturalmente si possono scegliere anche altri piloti e pare sia l’opzione preferita dal pilota Yamaha: “Di solito gioco da solo, ma all’inizio ho preso altri piloti – ha confessato Valentino Rossi come riporta Speedweek.com -. Non sopporto quando mi vedo immerso in questo modo. Mi piace anche il tempo di gioco Moto3 e Moto2, che è diverso da MotoGP ed è sempre divertente”. In attesa del prossimo Gran Premio in programma il 17 luglio al Sachsenring, in Germania, ci sarà modo di cimentarsi ancora nel videogame nelle pause di tempo libero.