MotoGP: Casey Stoner a Misano per testare la Desmosedici

Casey Stoner
Casey Stoner (©Getty Images)

Casey Stoner torna sulla Ducati oggi a Misano, per una due giorni di test con Michele Pirro, il collaudatore che nelle ultime due gare, a Barcellona ed Assen, ha corso con il team Avintia sostituendo l’infortunato Loriz Baz. L’obiettivo è evidentemente quello di portare avanti il lavoro sullo sviluppo della Ducati Desmosedici del mondiale MotoGP.

Si tratta del secondo test che vede impegnato l’australiano con la moto di quest’anno, e le sue indicazioni saranno utili per migliorare la macchina nella seconda parte del campionato, dopo un’altalenante prima fase ricca di sfortuna ed errori. Anche il britannico Sam Lowes dividerà la pista con loro, facendo il suo debutto in sella all’Aprilia, moto con cui correrà in veste di pilota ufficiale nella prossima stagione.

Una volta concluso il test, il fuoriclasse australiano resterà sul tracciato romagnolo, dove questo fine settimana è in programma la World Ducati Week (WDW). Non prenderà parte alla Flat Track Race by TIM, che vedrà sfidarsi a suon di derapate Andrea Dovizioso, Davide Giugliano, Troy Bayliss, Danilo Petrucci, Yonny Hernandez, Alessandro Valia, Leandro Denis Mercado e Ruben Xaus in sella ai nuovi Scrambler Flat Track Pro, ma sarà parte integrante delle attività, compreso il grande spettacolo serale.

Stando a quanto si apprende negli ambienti delle due ruote, inoltre, la Casa di Borgo Panigale avrebbe pianificato un altro test per Casey Stoner, nelle date del 19 e 20 luglio, quando la maggior parte delle squadre (a eccezione della Honda) scenderanno in pista al Red Bull Ring subito dopo il Gran Premio di Germania.

Il pilota di Southport, che quest’anno ha lasciato la Casa alata per tornare al team bolognese, con il quale ha conquistato il titolo mondiale della MotoGP nel 2007, è salito per l’ultima volta sulla Desmosedici GP nell’ambito di un test privato in Qatar, andato in scena subito dopo la gara inaugurale.