Taranto, tragico frontale: cinque ragazzi morti e un operaio Ilva

Ambulanza
Ambulanza

Sei persone hanno perso la vita sulla via Appia tra Castellaneta e Laterza, in provincia di Taranto. Su un’auto erano a bordo cinque ragazzi di Altamura (Bari) che stavano andando al mare, nell’altra un operaio Ilva di 33 anni che tornava dal lavoro.

Il cinico destino ha voluto che in un incidente frontale perdessero la vita cinque ragazzi ed un operaio, Ippolito Galli, i primi da poco usciti di casa, lui che tornava alla dolce dimora dopo un turno di lavoro. L’incidente è avvenuto in prossimità dello svincolo per Laterza. Le due auto, una Opel Corsa con a bordo i ragazzi e una Passat Volkswagen guidata dall’operaio, si sono scontrate frontalmente e l’impatto è stato devastante.

Secondo le prime ricostruzioni sarebbero stata l’auto con a bordo i ragazzi a sbandare per motivi ancora da accertare, prima di schiantarsi contro il guard rail, invadere l’altra corsia e scontrarsi frontalmente sull’altra vettura. Sul luogo dell’incidente si sono recati i familiari della giovani vittime per i riconoscimenti.I soccorritori del 118 raccontano di essersi ritrovati dinanzi ad una scena agghiacciante, con i due veicoli schiacciati in un groviglio di lamiere e alcuni corpi, sbalzati fuori dall’abitacolo e riversi sul caldo asfalto della strada.