MotoGP Assen, Jorge Lorenzo: “Sono lento, dovrò partire bene”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo delusione delle Qualifiche del Gran Premio d’Olanda. Nella gara di domani ad Assen il campione in carica MotoGP partirà dalla decima posizione. Oggi si è classificato undicesimo, ma la penalizzazione di Andrea Iannone gli consente di avanzare di un posto.

Grandi difficoltà per lo spagnolo, che non ama particolarmente il tracciato olandese. Ci ha vinto una volta sola nella classe regina del Motomondiale. Le condizioni climatiche non lo hanno favorito e in mattinata è pure caduto. Però i suoi rivali sono riusciti a metterci una pezza importante. Valentino Rossi partirà secondo e Marc Marquez quarto.

Allo start il maiorchino dovrà provare a fare più sorpassi possibili per potarsi a ridosso dei primi. Ma per lui rischia di essere una gara complicata. C’è comunque il warm-up per sistemare alcune cose sulla sua Yamaha.

MotoGP Assen, Jorge Lorenzo commenta le Qualifiche

Jorge Lorenzo al termine di questa giornata negativa si è concesso ai microfoni di Sky Sport. Visibile la sua delusione: “Sicuramente la cosa migliore è partire in prima o seconda fila. Però è andata così. Non ho fatto una grande qualifica e non sono andato bene in condizioni di pioggia. Ho sempre avuto mancanza di grip e quando mi trovo così è difficile. Sulla pioggia posso andare forte qualche volta, ma solo se ho grip e confidenza. Oggi non è stato così e sono andato molto lento”.

Problemi a 360° per lo spagnolo della Yamaha. In merito al suo obiettivo per la gara dice: “Dipenderà dalle condizioni della pista. Se ci sarà l’asciutto influirà molto sulla mia rimonta, perché è più semplice partendo dietro. Se sarà bagnato, invece sarà meno importante”.

Jorge Lorenzo ha scritto anche su Twitter un commento: “Sto bene nonostante la caduta. Domani dovrò partire bene e spingere forte”.