MotoGP Assen, Valentino Rossi: “Buon passo, sono veloce e competitivo”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Per Valentino Rossi la prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Olanda è positiva. Se al mattino ha faticato un po’ e ha ottenuto solo il 7° tempo, al pomeriggio si è classificato secondo a 4 millesimi da Andrea Iannone. Il Dottore nella seconda sessione è riuscito a trovare feeling con moto, gomme e pista.

Domani, dopo FP3 e FP4, ci saranno le tante attese qualifiche. Lì il nove volte campione dovrà puntare almeno alla prima fila. E’ importante partire davanti e lo sa bene. Ad Assen deve fare attenzione alle Ducati e a Marc Marquez soprattutto. Jorge Lorenzo è indietro, ma va tenuto d’occhio sempre.

La pista olandese piace molto al centauro di Tavullia, apparso in forma e pronto a lottare per la vittoria contro i suoi rivali. Deve recuperare 22 punti su Marquez e 12 su Lorenzo in classifica.

MotoGP Assen, Valentino Rossi commenta le libere

Valentino Rossi al termine di questi primi turni di prove libere si è espresso positivamente. Sembra avere fiducia in sé stesso e nella propria moto, oltre che nel team. Queste le sue parole a Sky: “Questa mattina ho fatto più fatica. Anche perché la pista era scivolosa e poco gommata, dato che stanotte ha piovuto tanto. Quindi si faceva un pi’ fatica in accelerazione. Me nel pomeriggio abbiamo fatto delle modifiche buone e sono più veloce e più competitivo. Sono sempre stato lì davanti. Alla fine con la gomma morbida sono riuscito a fare un buon giro, sono migliorato tanto e ho fatto il secondo tempo. Iannone mi ha battuto per 4 millesimi, purtroppo”.

Il numero 46 della Yamaha ha così proseguito la sua analisi: “Come passo con la gomma dura non è male, anche se ci sono 4-5 piloti più o meno simili. C’è da lavorare però. Trovare il bilanciamento giusto è sempre difficile ad Assen. Serve una moto molto precisa nel veloce e molto reattiva. Sono contento. Il telaio nuovo? Preferisco quello standard e per domani avrò due moto con telaio normale”.

Vedremo se domani in qualifica Valentino Rossi riuscirà a replicare la pole position del 2015. L’anno scorso vinse al termine di una battaglia dura con Marc Marquez.