Multe, i requisiti per pagarle a rate

Multe a rate
Multe stradali © Getty Images

Secondo l’articolo 202-bis del codice della strada chi si trova in difficoltà economica può pagare le multe stradali a rate. Per poter avere questa possibilità però bisognerà presentare i requisiti richiesti dalla legge. Potranno infatti beneficiare di questa opportunità solamente i cittadini che hanno un reddito Irpef dell’anno passato non superiore ai 10.628,16 euro. Se la persona in questione però convive con un coniuge o con altri familiari si dovrà fare la somma dei redditi di tutti gli appartenenti alla famiglia nell’anno precedente.

Per poter chiedere la rateizzazione della multa bisognerà comunque vedere anche quanto è l’ammontare della stessa. Non tutte le sanzioni infatti possono essere pagate in più soluzioni. Per poter diluire il pagamento in più di una tranche c’è bisogno che la multa sia superiore ai 200 euro.

Nel caso in cui a notificarci l’ammenda siano stati funzionari, ufficiali e agenti dello Stato o funzionari e agenti dell’ente Ferrovie dello Stato o delle ferrovie e tramvie in concessione, per chiedere la rateizzazione bisognerà rivolgersi al Prefetto, mentre nel caso in cui la multa sia stata comminata da funzionari, ufficiali e agenti delle regioni, delle province o dei comuni, bisognerà rivolgersi al presidente della giunta comunale.

Per ottenere il pagamento a rate della multa bisognerà farne richiesta entro trenta giorni dalla notificazione o contestazione della stessa. L’autorità alla quale viene presentata la richiesta potrà decidere se accettare o rigettare la richiesta entro novanta giorni. Nel caso in cui dovesse essere rifiutata si avranno trenta giorni di tempo per pagare l’ammenda in un’unica soluzione, mentre nel caso in cui dovesse essere accettata se la multa non superi i 2000 euro si avranno 12 possibili rate che diventano 24 se dovesse arrivare ad un massimo di 5000 euro fino a 60 soluzioni nel caso in cui la sanzione dovesse superare questa cifra. Rate che non potranno essere inferiori ai 100 euro.