MotoGP: Jorge Lorenzo punta alla Mercedes F1

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (© Getty Images)

Dalla moto Yamaha alla monoposto Mercedes. Un bel salto, non c’è che dire, e con un protagonista d’eccezione: il campione del mondo in carica della MotoGP Jorge Lorenzo.

Il sogno nel cassetto del maiorchino sarebbe infatti proprio quello di vestire per un giorno i panni di Lewis Hamilton, effettuando un test con la vettura da F.1 del fuoriclasse britannico e di Nico Rosberg. Resta da vedere se la Monster (che oltre a sponsorizzare la Yamaha è anche uno dei partner della Mercedes) gli darà il placet.

“Stiamo esaminando le opzioni, sarebbe buono riuscire a fare qualcosa insieme con la Monster. Jorge vorrebbe provare una vettura di F1, ma non si sa ancora se sarà possibile perché siamo condizionati da certi aspetti” ha confidato a Motorsport.com un membro dell’entourage del campione iridato della classe regina.

Le variabili da considerare riguardano principalmente le esigenze di sicurezza e la tabella di marcia del Campionato. E’ più che probabile, infatti, che Lorenzo possa essere impegnato nella sfida per il titolo mondiale della MotoGP fino all’ultima gara del Campionato: una circostanza che metterebbe in pericolo il test, perché difficilmente la Yamaha gli consentirebbe di salire sulla monoposto a potenziale discapito della sua performance sulle due ruote. Oltretutto non ci sono molte date disponibili tra i vari “incroci” tra F1 e MotoGP. E anche qualora si riuscisse a trovare l’incastro perfetto, le modalità di svolgimento di questo test resterebbero ancora tutte da chiarire.

A quanto pare, tuttavia, Lorenzo è intenzionato a fare di tutto per coronare questo progetto. E nella remota ipotesi in cui non dovesse riuscirsi, ricercherà senz’altro un’alternativa. Così fece anche nel 2014, quando partecipò alla 12 Ore di Abu Dhabi al volante di una Ferrari con i colori Monster. Anche perché dal 1° gennaio 2017 entrerà nel team Ducati, e le possibilità che la Phillip Morris gli offra di salire sulla Ferrari diminuiranno sicuramente.