Ricco e arrogante con la Lamborghini, il popolo si vendica

photo Facebook
photo Facebook

Ash White, 21 anni, è manager delle Hera London, una casa di moda specializzata in jeans strappati e più volte è stato beccato dalla stampa inglese per la sua arroganza, soprattutto al volante della sua Lamborghini che parcheggia quasi sempre in sosta vietata. Tanto le multe sono “spiccioli” per lui.

L’imprenditore di Cheltenhamdel può permettersi tanti sfizi dopo aver avuto successo professionale, ma il suo menefreghismo lo rende antipatico all’opinione pubblica, tanto che la stampa britannica non manca di mettere in evidenza le sue goliardate. Ma stavolta sembra averla fatta davvero grossa. Non solo ha parcheggiato la sua supercar in sosta vietata, ma ha occupato il posto riservato al sindaco della sua città che l’ha presa in maniera diplomatica, asserendo che quel giorno lavorava da casa e che se avesse trovato il suo posto occupato gli avrebbe semplicemente lasciato un biglietto.

Ma la comunità di Cheltenhamdel si è arrabbiata e ha voluto infierire un bel colpo alla Lamborghini da 300.000 sterline: alcuni ragazzi hanno preso un tubetto di crema e gli hanno lasciato la scritta “bellend” (in italiano co…one) sul parabrezza e si sono allontanati. Ash White è andato su tutte le furie, ha promesso 2000 sterline a chi fosse in grado di fargli scoprire l’autore del misfatto e in breve gli è persino arrivata una foto della ragazza immortalata in flagranza di reato. Il magaer ha postato la foto su Facebook e minacciato la giovane Lauren di denunciarla per vandalismo.

Ma la giustiziera si è difesa asserendo di voler difendere il sindaco della sua città e di aver usato una crema che non causa danni alla carrozzeria per dargli una lezione. Poco dopo anche la foto è scomparsa da Facebook, per buona pace di tutti. Ma siamo pronti a scommettere che presto Ash White colpirà ancora al volante della sua Lamborghini. Del resto il lupo perde il pelo ma non il vizio…