F1, Fernando Alonso: “McLaren senza ritmo e velocità”

Fernando Alonso
Fernando Alonso (©Getty Images)

Per Fernando Alonso il Gran Premio del Canada è stato praticamente privo di qualsiasi soddisfazione, se non quella di essere riuscito ad arrivare il traguardo a differenza del compagno di squadra Jenson Button, ritiratosi dopo neanche undici giri a causa della rottura del motore Honda della sua McLaren.

A Montreal lo spagnolo è arrivato undicesimo e così non ha potuto conquistare alcun punto iridato. Nella classifica del campionato Formula1 2016 l’ex Ferrari è in dodicesima posizione con soli 18 punti. Già non poter lottare per vincere o almeno nei pressi del podio è difficile per uno che ha vinto due titoli e che altre volte è andato vicino a ottenerne altri, ma restare addirittura fuori dalla top 10 è veramente deludente. Ovviamente le sue qualità di pilota non si discutono, però non bastano se la monoposto non è abbastanza competitiva.

Fernando Alonso commenta il GP di Canada

Fernando Alonso ai microfoni di Marca ha spiegato quali sono stati i problemi maggiori riscontrati durante la gara sulla sua McLaren e che gli hanno impedito di conquistare un risultato migliore dell’undicesimo piazzamento: “Il peggio è stato il ritmo. Non abbiamo avuto la velocità sul rettilineo, cosa che già sapevamo. Tutto hanno fatto due fermate tra coloro che erano intorno a noi, quindi erano significativamente più veloci di noi. Con una fermata e 56 giri con lo stesso set di gomme su alcune curve si andava dritti, perché non si aveva più di gomma”.

L’asturiano successivamente ha proseguito così nella sua analisi, evidenziando il problema della velocità sulle monoposto del team di Woking: “Ho avuto fine settimana migliori. La partenza è stata buona, ho iniziato ottavo e poi quando sei 14esimo o giù di lì aspetti che qualcosa accada in gara e quando niente succede si nella terra di nessuno. Era un circuito complicato. E il prossimo, inoltre, lo sarà di più perché è molto veloce”.

La prossima gara sarà a Baku, capitale dell’Azerbaigian, e per la McLaren sarà molto difficile ottenere un buon risultato con un motore Honda così poco performante e che non consente di competere a livello di velocità. Di seguito riportiamo la classifica della velocità massima raggiunta dai vari piloti nel GP di Montreal, dove possiamo notare che Fernando Alonso e Jenson Button sono in fondo.

1- Valtteri Bottas 347.4 km/h

2- Rio Haryanto 346.7

3- Sergio Pérez 345.7

4- Daniel Ricciardo 341.4

5- Felipe Massa 341.0

6- Daniil Kvyat 340.6

7- Nico Hülkenberg 340.0

8- Nico Rosberg 340.0

9- Marcus Ericsson 339.7

10- Carlos Sainz 339.7

11- Sebastian Vettel 338.4

12- Kimi Räikkönen 337.8

13- Pascal Wehrlein 336.6

14- Esteban Gutiérrez 336.0

15- Kevin Magnussen 336.0

16- Jolyon Palmer 335.7

17- Romain Grosjean 333.1

18- Lewis Hamilton 332.7

19- Max Verstappen 331.1

20- Fernando Alonso 330.2

21 Jenson Button 329.0

22- Felipe Nasr 316.9