Scania, guida autonoma e risparmio energetico: le ultime sfide

Scania
(foto da Facebook)

Scania vive un periodo di grande attività e innovazioni. La famosa azienda produttrice di veicoli industriali, in particolare camion e autobus, lavora costantemente per migliorare e rendere più efficienti i propri mezzi.

Tra le cose più interessanti che stanno avvenendo in questo momento c’è senza dubbio la collaborazione con Siemens. I due marchi lavorano ad un progetto per rendere disponibile l’energia elettrica per la mobilità dei mezzi pesanti, così da ottenere dei vantaggi a livello di emissioni e consumi. Insieme hanno sviluppato un sistema sperimentale che consente ai veicoli pesanti di percorrere un tratto dell’autostrada svedese E16 grazie all’energia elettrica.

Entrando più nel dettaglio si parla di un sistema a pantografo nella corsia di destra che consente ai camion di collegarsi alla rete elettrica e di funzionare esclusivamente ad energia elettrica. Se serve effettuare qualche tipo di manovra, come ad esempio un sorpasso, il pantografo si disconnette dalla rete e, una volta terminata la manovra, in automatico si riallaccia per riprendere il funzionamento elettrico.

Scania e Siemens con questo progetto innovativo permettono un risparmio di energia del 50% e una riduzione sulle emissioni di combustibile fossile dell’80-90%. Si tratta di dati molto importanti e la speranza è che le sperimentazioni proseguano positivamente, così da poter diffondere quanto prima questo sistema su una base ampia di strade.

Ma l’azienda svedese è impegnata anche su un altro fronte, quello della guida autonoma dei camion. Una sfida importante. Scania ha già presentato alcuni esemplari dotati di un sistema di guida che non necessita di autista, utilizzabili nel settore estrattivo e in quello portuale. Essi possiedono un meccanismo di intelligenza integrato, che consente loro di reagire in base all’ambiente circostante, adattandosi alla situazione presente. I test stanno procedendo positivamente ed è probabile che entro pochi anni questa tecnologia sarà diffusa su larga scala nel mercato.

La società appartenente al gruppo Volkswagen ci tiene a imporsi come leader nel settore e quindi cerca di compiere passi in avanti sempre più importanti. E’ necessario rendere sempre più moderni e tecnologici i mezzi prodotti, andando soprattutto a facilitare l’uso che ne dovrà fare il cliente.