Valentino Rossi e la separazione tra Lorenzo e Forcada

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (©Getty Images)

Jorge Lorenzo affronterà la sua avventura Ducati nel 2017 senza il suo capo meccanico di fiducia Ramon Forcada. Valentino Rossi è convinto che questo non debba essere uno svantaggio che frenerà il maiorchino nella prossima stagione.

Spesso i piloti della MotoGP sono costretti a cambiare staff nel passaggio di scuderia, anche se non si può dire lo stesso di Marc Marquez che ha portato con sè gran parte della sua squadra nel passaggio dalla Moto2 alla classe regina. Identico discorso per Valentino Rossi che ha lavorato con Jeremy Burgess in Yamaha, Ducati e poi ancora in Yamaha (prima di essere sostituito da Silvano Galbusera).

A Barcellona Jorge Lorenzo ha confermato che il capotecnico Ramon Forcada non lo seguirà nella sua nuova e difficile avventura in Ducati, preferendo restare in Yamaha dove si prenderà cura del neo arrivato Maverick Vinales. “Per me, ogni pilota ha la sua storia. Portare la tua squadra in una nuova squadra porta vantaggi e svantaggi”, ha detto Valentino Rossi in un’intervista riportata da Speedweek.com. “Tuttavia, questo è qualcosa di molto personale, perché si deve comprendere se si desidera che le cose restino tali o se sia necessario un un cambiamento”.

Già alla fine del 2014 alcune voci volevano Ramon Forcada fuori dallo staff di Jorge Lorenzo, ma l’attesa ha dato ragione al maiorchino che ha conquistato il titolo nella stagione successiva. Stavolta nulla da fare, in Ducati preferiscono lavorare con i propri ingegneri e il capotecnico spagnolo ha preferito restare con la casa di Iwata. L’unico che resterà al fianco del campione in carica è il meccanico di fiducia Juan Llansa che lo segue ovunque dal 2003.

“Per me, Ramon è un grande capo squadra con molta esperienza. Ha sempre lavorato molto, molto bene. D’altra parte, la Ducati è una moto completamente diversa dalla Yamaha – ha aggiunto Valentino Rossi -. E ‘anche importante avere una squadra che conosce la moto molto bene”.