Moto2, in duemila per l’ultimo saluto a Luis Salom

Luis Salom (© Getty Images)
Luis Salom (© Getty Images)

Si sono svolti ieri sera, alle ore 21.00, i funerali di Luis Salom, deceduto lo scorso venerdì durante il secondo turno di prove libere del Gran Premio di Catalunya al Montmelò. La celebrazione è avvenuta nella Cattedrale Santa Maria di Palma di Maiorca e oltre duemila persone, da semplici appassionati a noti sportivi, sono arrivate per rendere l’ultimo saluto al ventiquattrenne che a causa di un brutto incidente alla curva 12 non ce l’ha fatta. La cerimonia è stata officiata da Javier Salinas, vescovo locale.

I suoi genitori, José Luis Salom e Maria Antonia Horrach, erano nel primo banco e la madre, sua inseparabile accompagnatrice in ogni gara, ha concluso la cerimonia dicendo: “Continua a cavalcare, Mexicano!”(quest’ultimo era il suo soprannome), come riporta Marca.com.

Tra le persone giunte a dare l’ultimo saluto a Luis c’erano molti piloti delle tre categorie del Motomondiale, tra cui Alex Rins, Marc Marquez, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa, Maverick Vinales, Julian Simon, i fratelli Espargaro, Jorge Navarro, Alex Crivillé, Sito Pons, Emilio Alzamora e Jorge Martinez. Campioni presenti e passati delle due ruote che hanno voluto rendere omaggio al loro collega. E ancora: Carmelo Ezpeleta, capo della Dorna, Vito Ippolito, presidente della Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM), e Angel Viladoms, presidente della Federazione Spagnola di Motociclismo, come pure il campione di tennis Rafael Nadal, la taekwondista Brigitte Yagüe e il sindaco di Palma di Maiorca, José Hila.

Dopo la funzione un corteo di circa 2.000 motociclisti con l’adesivo LS39 impresso sulla moto, scortato da una quindicina di agenti, ha fatto un giro per la città in suo onore. E sono già 20.000 le firme raccolte attraverso la piattaforma Change.org per intitolare il Circuito de Catalunya allo sfortunato pilota spagnolo di Moto2.

Grande il dolore e la commozione, come si evince da queste immagini che proponiamo ai lettori di Tuttomotoriweb.