MotoGP: Rins verso la Suzuki, Zarco con Tech3 Yamaha

Johann Zarco Alex Rins
Johann Zarco e Alex Rins (©Getty Images)

Il mercato piloti della MotoGP è ancora aperto e prossimi a muoversi dovrebbero essere Alex Rins e Johann Zarco. Secondo quanto rivelato da Speedweek, il primo sarebbe diretto in Suzuki e altro nel team Tech3 Yamaha. Si tratta di due tra i migliori rider della Moto2 e il grande salto nella classe regina era ormai pronosticato da tempo.

Alex Rins povrebbe essere il nuovo compagno di Andrea Iannone e l’annuncio del suo passaggio nella scuderia di Hamamatsu dovrebbe entro il Gran Premio d’Olanda ad Assen, che si disputa il 26 giugno. Il team manager Davide Brivio è stato in Giappone a discuterne con i vertici della casa motociclistica giapponese, i quali avrebbero piacere di vedere confermato Aleix Espargaro, però al 99,9 avverrà il cambiamento. Dopo Maverick Vinales, ci dovrebbe essere un altro addio alla Suzuki. Sull’arrivo del 20enne spagnolo rimane ancora qualche piccolo dubbio, visto che lui viene considerato un pilota un po’ pigro e che il padre ha chiarito la situazione spiegando: “Se non funziona con la Suzuki, faremo un’altra stagione in Moto2”. La firma non è certa, però c’è tempo per trovare un’intesa.

Per quanto riguarda Johann Zarco, il suo approdo in MotoGP doveva avvenire già nel 2016, ma poi il campione Moto2 del 2015 ha preferito rinviare perché non aveva ricevuto proposte da team con mezzi competitivi. Questa volta il discorso è diverso visto che Tech3 di Hervè Poncharal gli offre una Yamaha clienti con cui ottenere buoni risultati. Sarà lui quasi sicuramente a sostituire Pol Espargaro, diretto in KTM con l’attuale compagno Bradley Smith, il quale sarà a sua volta rimpiazzato da Jonas Folger. Stravolto tutto anche in questa squadra, quindi. Il pilota francese avrebbe un pre-accordo proprio con la Suzuki, ma valido solamente se per essa ci fosse stata la possibilità di mettere su un secondo team. Però questa chance non ci sarà.