Tourist Trophy: Michael Dunlop domina ancora la Superbike

(© Getty Images)
(© Getty Images)

Ancora una vittoria per Michael Dunlop e la sua BMW al Tourist Trophy: il fuoriclasse britannico ha dominato la gara Superbike, prestigiosa apertura della settimana della velocità all’Isola di Man, davanti a Ian Hutchinson e John McGuinness. Il figlio di Robert e nipote del mitico Joey Dunlop firma così il suo 12° successo in questa edizione della competizione (su 19 da lui disputate) mettendo a segno un nuovo record assoluto.

A soli 27 anni, un’età molto verde al confronto degli altri specialisti delle gare su strada, Dunlop Jr. si è mantenuto in testa dal primo al sesto giro (320 km) completando le prime due tornate sotto la barriera dei 17 minuti – barriera che fino a poco tempo fa sembrava un muro invalicabile. Al secondo giro, poi, ha segnato un impressionante 16″58″254, nuovo primato assoluto del Mountain Circuit a 214,190 km/h di media, tra villaggi, alberi e muri.

Con questa partenza a razzo Dunlop ha posto tra sé e gli avversari un margine di sicurezza non scalfito dai due pit stop necessari per rifornimento e cambio gomme (circa 50 secondi). Alle spalle del dominatore, come anticipato, Ian Hutchinson, che non si è mai arreso terminando con 19″ di distacco, e John McGuinness, 44 anni, il più titolato tra i protagonisti odierni con 23 vittorie all’attivo.

La giornata è stata dunque assai proficua per la BMW che ha piazzato due S1000RR ai primi due posti: la quattro cilindri tedesca adesso è regina indiscussa del tracciato più pericoloso, veloce e affascinante del mondo. Alle spalle dei tre mattatori si è piazzato invece l’astro nascente Peter Hickman, migliore dei piloti Kawasaki. Da segnalare anche l’ottavo posto del neozelandese Bruce Anstey con la Honda RC213V-S, replica stradale della MotoGP di Marc Marquez. Buon sangue non mente…

 

Classifica Superbike TT

1. Michael Dunlop (BMW)

2. Ian Hutchinson (BMW) + 19.064s

3. John McGuinness (Honda) + 1.13.239m

4. Peter Hickman (Kawasaki) + 1.30.692m

5. Dean Harrison (Kawasaki) + 1.55.637m

6. Michael Rutter (BMW) + 2.25.943m

7. David Johnson (Norton) + 2.42.171m

8. Bruce Anstey (Honda) + 2.51.677m

9. Gary Johnson (BMW) + 3.02.264m

10. Lee Johnson (BMW) + 3.03.174m