Classifica podi: Lorenzo punta Pedrosa, ma Rossi è lontano

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (©Getty Images)

Jorge Lorenzo non solo è il campione in carica e attuale leader di classifica della MotoGP, ma sta lentamente scalando anche le classifiche dei record. Dopo le vittorie di Le Mans e del Mugello ha superato Angel Nieto nella lista dei podi totali arrivando a quota 140 e adesso punta a superare anche il connazionale Dani Pedrosa a due sole distanze.

Il maiorchino ha stupito tutti non solo con il ritmo martellante con cui ha conquistato il titolo iridato e conduce la classifica piloti provvisoria, ma anche per la sua coraggiosissima scelta di lasciare la Yamaha per tentare l’impresa più difficile della sua carriera: vincere un titolo iridato con la Ducati. Con i suoi 140 podi Jorge Lorenzo è il quarto pilota più premiato della storia del Motomondiale, ma ben presto potrà piazzarsi al terzo posto visto che Dani Pedrosa è a due sole lunghezze e quest’anno ancora deve mettere i piedi sul podio.

I 140 podi del campione in carica sono suddivise in 64 vittorie, 48 secondi posti e 28 terzi posti, quindi nella classifica delle sole vittorie ha superato già da un pezzo il connazionale della Honda. Adesso davanti a sè ha due pietre miliari della storia del motociclismo e superarle non sarà per nulla semplice: Giacomo Agostini con 159 podi (122 trionfi) e Valentino Rossi salito sul podio per ben 214 volte, senza dimenticare che chiuderà la carriera al termine del 2018.

 

Classifica dei podi

1 Valentino Rossi 214 (113 57 44)

2 Giacomo Agostini 159 (122 35 2)

3 Dani Pedrosa 142 (51 50 41)

4 Jorge Lorenzo 140 (64 48 28)

5 Angel Nieto 139 (90 35 14)

6 Phil Read 121 (52 44 25)

7 Mike Hailwood 112 (76 25 11)

8 Max Biaggi 111 (42 41 28)

9 Loris Capirossi 99 (29 34 36)

10 Jim Redman 98 (45 33 20)