Mazzanti Evantra Millecavalli
Mazzanti Evantra Millecavalli (photo by Twitter)

Debutta sul mercato la nuova hypercar italiana, la Mazzanti Evantra Millecavalli con la casa toscana che è riuscita nel suo obiettivo, quello di creare l’automobile più potente mai creata in Italia battendo di fatto anche LaFerrari. Sarà presentata al Salone di Torino Parco Valentino e saranno prodotti solamente 25 esemplari per il momento che saranno messi sul mercato ad un prezzo che ancora non è conosciuto e che sarà svelato solo al momento del debutto. Il nome della vettura fa riferimento appunto alla potenza del motore da 1.000 cv che è stata ottenuta grazie alla elaborazione del precedente propulsore V8 di 7.0 da 750 CV che era montato sulla Evantra. L’unità è stata portata a 7.2 litri, capace di erogare 1.200 Nm di coppia massima. Ottime le prestazioni sia dal punto di vista dell’accelerazione che della velocità con i 100 km/h che vengono raggiunti in soli 2,7 secondi, mentre la velocità massima è stimata intorno ai 400 km/h.

Rivista totalmente anche l’aerodinamica dell’automobile rispetto alle versioni precedenti con le carreggiate che sono state allargate. Concentrandoci quindi sugli esterni notiamo subito i cerchi in lega della OZ Racing sfruttano pneumatici Pirelli Pzero Trofeo R, mentre l’impianto frenante è fornito dalla Brembo in carbonio e ceramica, capace di fermare l’automobile in questione in soli sette secondi partendo da una velocità di 300 km/h. Interessante anche l’ala posteriore montata che sfrutta il flusso d’aria calda generato dal propulsore e lavora insieme al diffusore come accade per le vetture di Formula 1. Per le ultime caratteristiche riguardanti il prodotto della casa automobilistica italiana bisognerà quindi attendere l’anteprima al Salone di Torino Parco Valentino.

Grande soddisfazione nella casa toscana con Mazzanti che ha affermato: “Ho sempre pensato che il nome di una vettura si rifletta nella sua anima. Ho quindi scelto Millecavalli per l’automobile di strada più potente creata in Italia.