Rossi contro Marquez anche in Moto2: scintille tra fratelli minori

Luca Marini
Luca Marini (©Getty Images)

Hanno tutti ben presente cosa è avvenuto tra Valentino Rossi e Marc Marquez nelle ultime gare del campionato MotoGP 2015, quando il pilota Yamaha ha accusato il collega della Honda di volerlo ostacolare volutamente nella corsa al titolo, così da favorire Jorge Lorenzo. Tra i due c’è stato un aspro duello a Sepang, dove il Dottore ha portato fuori traiettoria lo spagnolo provocandone una caduta sanzionata poi con una partenza dall’ultima fila nella gara finale di Valencia.

Nella classe Moto2 corrono Luca Marini, fratellastro minore di Valentino Rossi, e Alex Marquez, fratellino di Marc. Domenica al Mugello prime scintille anche per loro due. Infatti lo spagnolo al terzo giro ha causato la caduta del collega ed entrambi sono stati costretti al ritiro.

Luca Marini, rientrato al paddock, non era ovviamente contento di quanto avvenuto e aveva così commentato a caldo: “Sono stato centrato e buttato giù, Marquez mi ha preso in pieno…”. Sembrava che la vicende potesse finire lì, ma Alex Marquez ha poi rilasciato le seguenti dichiarazioni al proprio sito ufficiale andando a punzecchiare non poco Rossi junior: “Ad un certo punto ho deciso di attaccare Luca ma lui non solo ha chiuso solo la porta, ma anche il gas in un punto dove i piloti il gas non lo chiudono….”.

Ovviamente queste parole del fratellino del due volte campione del mondo MotoGP hanno scatenato l’ira dei tifosi di Luca Marini, i quali hanno accusato l’altro pilota di aver offeso il proprio beniamino. Ci sono tutti i presupposti per nuove battaglie in pista, ma speriamo che non si arrivi ai livelli dei loro fratelli maggiori.

Il 18enne di Urbino alla prima stagione in Moto2 ha finora conquistato 10 punti, mostrando di fare progressi di gara in gara e avrebbe potuto anche ottenere risultati migliori con un po’ più di fortuna. Al Mugello si era classificato decimo in qualifica e poteva fare una bella gara, ma Alex Marquez lo ha centrato e steso. Per lo spagnolo sono invece solo 5 i punti iridati in questo 2016, cominciato con ben quattro ritiri.