Mugello, Marc Marquez: “Mancati 2-3 km/h, Lorenzo molto forte”

Marc Marquez
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez sicuramente un po’ amareggiato per aver perso al fotofinish contro Jorge Lorenzo al Mugello. Comunque è un secondo posto che lo rende soddisfatto perché dopo la qualifica non erano in molti a credere nelle sue chance di vittoria.

Invece il pilota Honda ha recuperato sul connazionale e con lui ha dato poi vita a un bellissimo duello negli ultimi giri del Gran Premio d’Italia. Adesso la classifica del campionato MotoGP dice che è il seconda posizione a quota 105, dietro al rivale della Yamaha di sole 10 lunghezze.

La sua moto ha mostrato di avere il solito problema di accelerazione, altrimenti avrebbe potuto vincere. Su questo il team deve lavorare per aumentare il grado di competitività.

Marc Marquez soddisfatto al Mugello

Marc Marquez al termine della corsa è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare quanto avvenuto in pista al Mugello: “Oggi mi è mancato quello che manca da tutto l’anno, un po’ di accelerazione. Sono stato dietro a Lorenzo all’inizio, poi ho provato a spingere per passarlo. Ho preso molti rischi. Sapevo che poteva passarmi prima del traguardo perché la sua moto va di più in accelerazione. Ci ho tentato comunque, ho dato il 100% e sono contento”.

Lo spagnolo ha poi proseguito così la sua analisi: “Dopo il primo sorpasso non credevo che fosse fatta. Sapevo che lui era più forte e sarebbe arrivato ancora. Ho cercato di guidare sulla difensiva per chiudere gli spazi, però mi ha superato. Sapevo che dovevo fare un’ultima curva molto bene, era difficile. Un peccato che sul rettilineo ci siano mancati 2-3 km/h di velocità”.

Infine Marc Marquez commenta ulteriormente il duello con il connazionale e la propria prestazione: “Jorge è sempre stato forte nei corpo a corpo. Questo succede quando vai al limite e infatti quando si provava a superare succedeva di andare larghi. Ciò ti fa lottare con più difficoltà. Oggi non pensavo al campionato, ero Marquez Style. Quando ho visto Rossi fuori ho pensato di giocarmela, dando al 100%. Penso che la gente si sia divertita anche se tifa Valentino Rossi, c’è stato un bello spettacolo”.