Lewis Hamilton: “Ferrari impressionante, ma con Mercedes amore eterno”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Lewis Hamilton non può essere soddisfatto dell’inizio di stagione 2016: dopo aver vinto due titoli iridati ancora non è riuscito a collezionare una vittoria che manca dall’ottobre del 2015 in occasione del GP di Austin. Una situazione che incute nervosismo, ma difficilmente il pilota anglocaraibico rischia il licenziamento, come ipotizzato su alcune fonti nazionali.

L’incidente alla partenza del Montmelò, causato da un errore di Lewis Hamilton subito ammesso, ha scaldato gli animi nei box della Mercedes, dove non si tollerano azioni atte a lenire il bene generale della scuderia. Un argomento già dibattuto in passato e su cui Toto Wolff non transige anche a costo di dover perdere un campione. Il contratto del campione in carica scadrà alla fine del 2018, ma qualcuno ipotizza che nel prossimo GP di Montecarlo possa addirittura essere sostituito dal giovane Pascal Wehrlein, complice una ‘notte brava’ del pilota ripresa da alcuni scatti che non sarebbero piaciuti ai vertici del team di Stoccarda.

Hamilton ha fatto mea culpa subito dopo il GP di Spagna ammettendo l’errore e prendendosi la responsabilità dell’incidente che ha mandato fuori pista entrambe le Frecce d’Argento, facendo un autogol in favore di Red Bull e Ferrari. Ma in un’intervista rilasciata a Sky Sport F1 ha dichiarato a grandi lettere di voler chiudere la sua carriera con Mercedes: “Senza dubbio, quando sono cresciuto guardando la F1 ho visto la macchina rossa, che sembrava incredibile. Una Ferrari, che si tratti di una vettura stradale o di una vettura di F1, è sempre impressionante… Ma io sono stato con la Mercedes da quando avevo 13 anni… Sinceramente al momento se guardo a Sebastian in Ferrari non penso ‘accidenti voglio il suo posto’ “.

In più occasioni Lewis Hamilton ha dichiarato che sarebbe improbabile un suo impegno in F1 come team manager o commentatore, e promette eterno amore alla sua squadra: “Guardo la mia squadra, le Frecce d’Argento, e credo di essere una parte di questa storia e voglio continuare ad essere una parte di essa… Ti portano sotto la loro ala, si prendono cura di te, siete parte di essa per sempre. Non riesco a immaginare di non essere una parte di questo”. Dopo questa dichiarazione d’amore Lewis Hamilton sarà punito con la sospensione dal GP di Montecarlo?