Volvo, due concept per la nuova Serie 40

Volvo Serie 40
Volvo Concept 40.1 (photo by autoevolution.com)

Novità in casa Volvo. La casa svedese è pronta a lanciare due nuovi concept che danno il via alla nuova generazione della Serie 40 della casa. Basato sul CMA (Compact Modular Architecture) per dare vita a nuove motorizzazioni sia benzina che diesel, ibride ed elettriche ed è proprio questa nuova tecnologia che sarà alla base del nuovo progetto dell’azienda.

La nuova Serie 40 sarà presentata al pubblico nel 2017 e, oltre alle novità dal punto di vista dei propulsori, punterà sulle innovazioni tecnologiche ed un maggiore occhio alla sicurezza. Questi due nuovi concept, un SUV ed una berlina tre volumi, porteranno novità dal punto di vista del design con un aumento delle linee scolpite e degli angoli. Una scelta, quella di puntare sulla crossover e sulla berlina che punta ad accogliere un pubblico pi ampio rispetto a quello attuale dato che la Serie 40 al momento può puntare solo sulla cinque porte a due volumi. Come detto si punterà sulla piattaforma CMA per portare avanti l’elettrificazione del propulsore.

Volvo, due nuovi concept per la Serie 40

Due nuovi modelli Volvo che puntano quindi sulla funzionalità e l’avanguardia dal punto di vista della tecnologia. Al momento troviamo il T5 Twin Engine, un 3 cilindri benzina sovralimentato sviluppato dalla stessa Volvo, abbinato ad un cambio con doppia frizione sette marce, con il motore elettrico e alla trazione anteriore. L’intenzione dell’azienda svedese è quella di poter presentare nel più breve tempo possibile anche un motore totalmente elettrico. Questi nuovi modelli, denominati 40.1 e 40.2 saranno quindi disponibili su strada a partire dal 2017.

Per quanto riguarda il primo, troveremo fari squadrati, la calandra orizzontale ma più dinamica rispetto alla XC90, mentre danno un’impressione futuristica gli specchietti retrovisori. Per quanto riguarda la 40.2 troviamo una parte posteriore appena annunciata con un vano bagagli molto spazioso. Fari orizzontali ed un’altezza dalla strada notevole, con la presenza di protezioni a contrasto alla base della carrozzeria.