MotoGP: Ducati sceglie Dovizioso, Iannone verso Suzuki

Andrea Dovizioso e Andrea Iannone
Andrea Dovizioso e Andrea Iannone (©Getty Images)

Due indizi non fanno una prova e manca la conferma ufficiale da parte della Ducati Corse, ma Andrea Dovizioso sembra ad un passo dal firmare il rinnovo di contratto con la Ducati dove dal 2017 affiancherà il neo arrivato Jorge Lorenzo. Per Andrea Iannone si aprirebbero le porte della Suzuki dopo l’addio di Maverick Vinales che ha scelto la Yamaha ufficiale, passaggio che dovrebbe essere annunciato nelle prossime ore.

A dare notizie della riconferma di Andrea Dovizioso sono sia la ‘Gazzetta dello Sport’ online che il portale Sky Sport. La casa di Borgo Panigale ha messo fine al ballottaggio e avrebbe ritenuto opportuno di tenere il pilota forlivese ai box della Rossa. A quanto pare la goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbe stato il no di Andrea Iannone alla proposta della Ducati da 1,5 milioni a stagione, mentre il Dovi avrebbe accettato una decurtazione dell’ingaggio del 50%. Iannone andrà a prendere il posto di Maverick Vinales e quasi sicuramente alla vigilia del week-end del Mugello dovrebbero arrivare le conferme ufficiali da parte di team  e piloti.

Proprio stamane Honda e Dani Pedrosa hanno annunciato il proseguimento della collaborazione almeno fino al 2018, considerando che lo spagnolo è molto utile per aiutare i tecnici Hrc nello sviluppo della moto. A questo punto la firma di Marc Marquez è ormai cosa certa e potrebbe avvenire quanto prima. Le case ufficiali sembrano così aver messo i tasselli a posto per il futuro e possono ora concentrarsi sulla stagione in corso: nel 2017 Honda si ripresenterà con Dani Pedrosa e Marc Marquez, Yamaha con Valentino Rossi e Maverick Vinales, Ducati con Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso e Suzuki con Andrea Iannone e Aleix Espargaro.