Red Bull, Max Verstappen: “Incredibile aver vinto”

Max Verstappen
Max Verstappen (©Getty Images)

Max Verstappen nel Gran Premio di Spagna disputato oggi a Barcellona ha scritto una delle pagine più belle della storia della Formula1 vincendo la sua prima gara a soli 18 anni e all’esordio sulla Red Bull. Una grande impresa per il figlio di Jos Verstappen, anche lui pilota di F1 in passato.

Il sogno era stato accarezzato dopo la partenza disastrosa della Mercedes ed è poi diventata realtà con il passare dei giri, quando si è capito che Kimi Raikkonen non ne aveva per superarlo nonostante la vicinanza e che le strategie adottata da Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo non lo avrebbero impensierito.

Il talentuoso driver olandese al termine della corsa ha così espresso la sua felicità per il primo successo ottenuto: “E’ in credibile, non riesco a credere di aver vinto – riporta Autosport -. E’ una grande sorpresa, non me l’aspettavo. Avevo il podio a bersaglio, ma vincere è pazzesco. Negli ultimi giri ho avuto un po’ di crampi, però ero eccitato e non riuscivo a crederci. Cercavo di non pensarci e di concentrarmi per portarla a casa. E’ una grande sensazione e non me l’aspettavo proprio”.

Max Verstappen ha poi proseguito così la sua analisi: “Nelle ultime fasi di gara ho avuto molta pressione da Raikkonen, ma su questa pista è dura sorpassare. Ho cercato di non commettere errori e ce l’ho fatta”. Davvero complimenti a questo giovane pilota, che ha tutte le carte in regola per poter diventare campione del mondo di Formula1 entro pochi anni se avrà la monoposto che glielo consentirà. Oggi ha dato prova di grande forza e sicuramente ne darà altre entro la fine di questo campionato 2016. Vittorie come questo forniscono sempre ulteriori stimoli a migliorare.