Marc Marquez: “Honda vuole tenere Pedrosa”

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (©Getty Images)

In casa Honda, Yamaha e Suzuki sono giorni di fermento: Dani Pedrosa o Maverick Vinales potrebbe presto lasciare il proprio team per andare ad affiancare Valentino Rossi in sella alla M1 e il mistero sarà sciolto entro il prossimo GP del Mugello. Marc Marquez ribadisce le intenzioni di HRC a voler tenere il veterano spagnolo, ma il desiderio di trovare nuovi stimoli potrebbe spingere Pedrosa in direzione avversaria.

Il rider di Sabadell corre nel Motomondiale dal 2001 quando esordì nella classe 125 con la Honda e da allora non ha mai abbandonato la sua scuderia. Dal 2003 al 2005 conquista tre titoli mondiali, una nella serie minima e altri due nella classe 250, ma mai è riuscito a trionfare nella MotoGP, pur sfiorando l’impresa nel 2007, 2010 e 2012. Nel finale della scorsa stagione Dani Pedrosa aveva dimostrato di poter essere al top, ma le nuove gomme Michelin e una RC213V non in perfetta forma hanno reso difficile questo inizio di Motomondiale.

Secondo fonti estere sarà lui a prendere in erede la Yamaha dopo l’addio di Jorge Lorenzo e la Repsol Honda dovrà scegliere chi affiancare a Marc Marquez: da escludere l’ipotesi Andrea Dovizioso, che già ha avuto una possibilità con HRC, restano Andrea Iannone, Cal Crutchlow o qualche giovane promessa dalla Moto2. Per il fenomeno di Cervera a breve arriverà il rinnovo di contratto per un altro biennio mettendo fine alle tanti voci ce lo vorrebbero alla Casa di Iwata: “Penso che la Honda voglia tenere lui perché è un pilota esperto e veloce. E’ molto importante, dopo tutti questi anni, anche all’interno del team. Ho detto due anni fa che Dani è un buon compagno di squadra – ha sottolineato Marquez a Speedweek.com -. E’ veloce e forte. Egli è la Coppa del Mondo attualmente quarto, quindi è uno dei più forti piloti di questa classe. L’obiettivo di Honda è tenerlo”.