Lin Jarvis chiama Vinales: “Tre piloti Yamaha sul podio”

Jorge Lorenzo, Lin Jarvis e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo, Lin Jarvis e Valentino Rossi (©Getty Images)

Maverick Vinales ha annunciato che entro il prossimo GP del Mugello svelerà la sua decisione sul suo futuro: restare alla Suzuki o andare alla Yamaha? Lin Jarvis lancia una battuta sarcastica dopo il podio di Le Mans che potrebbe svelare in anticipo la scelta dello spagnolo.

Sarà difficile sostituire il campione del mondo Jorge Lorenzo, ma il maiorchino ha deciso di trovare nuovi stimoli tentando la nuova avventura in Ducati dal 2017. Un’opzione che ha richiesto tanto coraggio, ma potrebbe essere la porta per entrare nella leggenda in caso di successo. Adesso il team Movistar Yamaha dovrà mettere una toppa non facile da cucire e gli occhi sono puntati su Vinales e Pedrosa, con il primo che sembrerebbe il favorito ad affiancare Valentino Rossi nel biennio prossimo.

Il quotidiano spagnolo ‘Marca‘ ha riportato le dichiarazioni di Lin Jarvis, managing director Movistar Yamaha, subito dopo il podio del Gran Premio di Le Mans, occupato da Lorenzo, Rossi e Vinales: “Per la prima volta abbiamo avuto tre piloti sul podio”, parole pronunciate con un evidente tocco di ironia, dietro cui si nasconde il suo sogno nel cassetto: portare il pilota Suzuki sulla M1, per puntare su un giovane talento che dimostra di crescere gara dopo gara.

Jarvis non ha risparmiato qualche battutina nei confronti di Marc Marquez: “L’errore di Marc è grave per la corsa al titolo mondiale, perché la classifica si stringe. Davvero non poteva andare meglio!”. Il fenomeno di Cervera sarebbe potuto essere un ottimo candidato per la Yamaha, ma la convivenza ai box sarebbe stata impossibile con Valentino Rossi. Nel 2019 chi vivrà vedrà.